Arianna Talamona a Chiari nella Giornata internazionale della disabilità. La campionessa paraolimpica ha incontrato gli studenti delle scuole.

Arianna Talamona a Chiari

E’ stata un’esperienza indimenticabile quella vissuta oggi dagli studenti delle medie e delle elementari di Chiari. Grazie al gruppo degli Equilibristi, con il patrocinio del Comune e il benestare della dirigente scolastica Patrizia Gritti, in occasione della Giornata internazionale della disabilità, gli studenti dei due Istituti Ccomprensivi cittadini hanno incontrato Arianna Talamona, campionessa paraolimpica di nuoto, esempio e testimonianza di diversità, ma soprattutto forza. La giovane campionessa, con semplicità assoluta, ha portato la propria testimonianza ai ragazzi delle scuole medie in mattinata e poi pranzato con i bambini delle elementari al Polo. A loro ha consegnato anche un braccialetto a ricordo della giornata con la scritta “#mistaacuore”.

Campionessa paralimpica

Arianna Talamona, classe 1994, ha ereditato alla nascita una paraparesi spastica ereditaria, la Sindrome di Strumpell – Lorraine. Fin da piccola ha iniziato a praticare nuoto e, spronata da coloro che l’hanno seguita e conosciuta in piscina, ha iniziato a competere nel 2009. Gareggia nella categoria S6 e fin da subito ha ottenuto buoni risultati. Risale al 2001 la sua prima convocazione con la Nazionale e seppur le vittorie sono già tante e ha due titoli di campionessa europea, lei continua a puntare in alto.

Leggi anche:  E' già Natale in centro con le Botteghe e gli appuntamenti al Museo

TORNA ALLA HOMEPAGE