Si chiama Festa dello sportivo di Monterotondo, e sono 14 anni che oramai da tradizione viene organizzata all’oratorio.

L’oratorio è il luogo d’incontro

Un luogo di aggregazione, dove trovare sicurezze e una famiglia pronta ad accogliere chiunque. E’ grande l’attività dell’oratorio di Monterondo (Passirano). Per lo sport si investe molto, perchè sono tante le possibilità che lo sport può dare. Attraverso l’attività sportiva si tolgono i ragazzi dalla strada, e si aiutano i bambini a gestire l’autostima e a stare insieme. Il gruppo sportivo ha diverse attività, dalla danza, al calcio, al Judo, allo Zen-stretching e la ginnastica dolce.  Nelle giornate è stato soprattutto lo stare insieme il punto fondamentale. Divertimento, musica, il cibo condiviso, oltre che a momenti per ricordare chi non c’è più.

Inaugurazione del campo

Per l’occasione presente Don Marco Mori, direttore pastorale giovanile oratori diocesi di Brescia. Il taglio è avvenuto intorno alle 10:00. Dopo la messa dello sportivo è stato il momento per una guest star d’eccezione. E’ stata l’ex calciatrice del Brescia calcio  Elisa Mele a portare la testimonianza della sua esperienza ai giovani sportivi.

Leggi anche:  Festa patronale Orzivecchi aperta la sfida

L’articolo completo sul numero dell’8 giugno del Chiariweek