Estate 83 vicecampionesse a Jesolo. Le giovani ginnaste dell’Asd travagliatese si sono classificate seconde al campionato di serie C1 svoltosi ieri a Jesolo.

Estate 83 vicecampionesse a Jesolo

Grande risultato per le giovani ginnaste dell’Estate 83.

Nel campionato di serie C1, la massima serie a livello nazionale delle giovani ginnaste, svoltosi ieri al Pala Arrex di Jesolo, le giovani ginnaste bresciane si sono aggiudicate il titolo di vicecampionesse d’Italia. Davanti a loro solo la ginnastica Brixia.

Bara, Lorini, Messali e Rosola fra le migliori d’Italia

La squadra composta da Grace Bara (Rovato), Greta Lorini (Travagliato), Giulia Messali (Castelcovati) e Benedetta Rosola (Travagliato) ha coronato un sogno che inseguiva da tempo: classificarsi nei primi posti fra le migliori d’Italia, fra quelle che un domani saranno il futuro della ginnastica artistica a livello nazionale.

Un’ottima prova le ha viste entrare nella finalissima a dieci  squadre come seconde, alle spalle della Brixia e davanti all’Artistica 81 di Trieste.

Nella gara finale, dove la squadra è scesa in campo gara con Rosola dolorante a una caviglia (non ha potuto quindi eseguire il corpo libero), la lotta è stata dura e sudata sino al termine della competizione.

Buonissime le tre prove al volteggio di Rosola, Bara e Messali; meritano sicuramente un plauso le parallele di tutte e tre, eseguite impeccabilmente.

La squadra si è spostata poi alla trave, dove, malgrado una caduta della giovane Rosola, la squadra ha mantenuto il vantaggio.

E’ stato il corpo libero (eseguito da Bara, Lorini e Messali) a penalizzarle e a farle posizionare sul secondo gradino del podio.

Leggi anche:  Giostre gratis per bimbi disabili e in difficoltà

Ottimi risultati anche in C2 e C3

Ottima anche la prestazione della serie C2 con protagoniste Greta Baffelli, Martha Corsini, Naomi Marinucci e Lisa Rossi (quest’ultima infortunata, quindi assente alla finale).

Le ginnaste della serie C2, superata la fase di qualificazione, si sono viste aprire le porte della finale disputatasi fra le dieci migliori d’Italia di quella categoria. Ottima sia la prima che la seconda competizione.

Buona anche la prova della squadra C3A, composta da Elena Bergamini, Emma Braghini ed Emma Balconi che, pur non essendo andata in finale, ha comunque disputato un’ottima gara.

Manenti: “Siamo solo all’inizio”. Grande la soddisfazione

Il direttore tecnico Vincenzina Manenti ha commentato così la trasferta veneta: “Siamo solo all’inizio e la strada è molto lunga. Sicuramente il lavoro fatto fino a ora si dimostra essere produttivo edinizia a dare i primi risultati. Le ginnaste sono davvero grintose, molto dotate e capaci di tenere testa alla gara. Le giovani hanno davanti a sé ginnaste più mature dalle quali si possono far guidare e dalle quali possono imparare molto. Ma anche ginnaste più piccole, per le quali devono essere d’esempio”.

Grande la soddisfazione in casa Estate 83.