La Germani Basket, complice un terzo quarto da dimenticare, lascia a Venezia i 2 punti e una buona fetta di speranze per il secondo posto, in una Serie A comunque da incorniciare finora.

La sconfitta

Non entra nel roster il nuovo arrivato Bryce Cotton che probabilmente esordirà tra una settimana. Rotazione a 9 per coach Diana, con il decimo (Mastellari) non entrato. Partita tutto sommato equilibrata nei primi due quarti, anche se il punteggio a metà gara è 36-27 per la Reyer. Un super terzo quarto di Bramos e Biligha porta Venezia anche sul +22, vantaggio seguito da un primo tentativo di rimonta biancazzurro con una tripla di Traini per il -11. Brescia si porta anche a -5, ma stavolta tre liberi e una tripla falliti da Marcus Landry lasciano il parziale sul 62-57 a poco più di un minuto dalla fine, che si trasforma nel 68-61 finale.

Tabellino e statistiche

Venezia-Haynes (mvp) 15, Tonut, Peric 14, Daye 9, Watt 3; Sosa, De Nicolao 1, Jenkins 2, Cerella 5, Bramos 10, Biligha 9

Brescia-L. Vitali 4, Moore 10, M. Vitali 16, Landry 10, Hunt 10; Traini 3, Mastellari ne, Moss 2, Sacchetti, Ortner 6

Statistiche Venezia-47% tiro da due, 29% tiro da tre, 71% tiri liberi; 41 rimbalzi (Daye 8), 19 assist (Sosa, Daye e De Nicolao 3), 16 perse, 4 recuperate

Leggi anche:  Germani al Forum per il sogno scudetto

Statistiche Brescia-49% tiro da due, 18% tiro da tre, 64% tiri liberi; 35 rimbalzi (Hunt 8), 10 assist (L. Vitali 4), 14 perse, 9 recuperate

Ora testa a Milano

Il secondo posto pare sfumato, anche se gli scontri diretti con Venezia sono a favore di Brescia (151-138); bisognerebbe però recuperare 4 punti. Meglio guardarsi alle spalle, con Avellino – che ha battuto Pesaro in casa – che incombe 2 punti sotto, mentre Trento e Virtus Bologna dovrebbero ormai essere distanti. Si torna sul parquet alle 19 di domenica prossima contro la capolista Milano, reduce dal 93-98 ottenuto nel derby in trasferta con Cantù. Partita in diretta su Eurosport 2. La classifica dopo 26 giornate, con Cremona e Reggio Emilia che recuperano mercoledì sera l’ultima sfida “mancante”: Milano 42, Venezia 40, Brescia 36, Avellino 34, Trento 30, Virtus Bologna 28, Varese, Sassari, Cantù 26, Cremona* e Torino 24, Reggio Emilia* 20, Pistoia 18, Brindisi 16, Capo d’Orlando e Pesaro 12. (foto dell’ufficio stampa Basket Brescia Leonessa)