Amara trasferta per i cazzaghesi del Team volley. Ma i ragazzi di Antonini hanno conquistato un prezioso punto.

Amara trasferta per i cazzaghesi del Team volley

Il Team Volley torna dalla difficile trasferta milanese di sabato con un solo punto ma con molte certezze in più. Una sconfitta tirata per tre a due, fuori casa, contro una delle principali pretendenti al titolo, in scia vincente da 10 partite consecutive (e che ha perso solo una partita in casa, l’ultima a dicembre 2017) +, infatti, non può che essere un buon segnale in vista delle ultime partite di campionato.

Il match

Nel primo parziale Cazzago parte quasi in soggezione. Infatti non riesce a incidere anche a causa, forse, di un lento adattamento ad una palestra non sicuramente all’altezza dello scontro. Vittorio Veneto parte invece bene e domina il parziale che chiude agevolmente per 25 a 16.

Speculare all’inizio di gara anche il secondo set. I padroni di casa infatti sembrano quasi distratti e lasciano agli avversari il tempo di riorganizzare la fase di ricezione/attacco che da lì in poi non perderà più un colpo. Vittoria netta per il TVC che si porta a casa un 25 a 17.

Dopo una prima fase di studio il vero incontro comincia nel terzo e quarto parziale. Finalmente le squadre iniziano a giocare a pieno regime e le forze in campo si equivalgono come dimostrato dal punteggio sempre in parità. Solo un break finale, prima di Vittorio Veneto e poi del Radici TVCazzago, permette alle squadre di avere la meglio sugli avversari e di andare al temutissimo tie break.

Leggi anche:  Team volley Cazzago trionfa nella trasferta a Bollate

Il tie break

Il set finale è un vero spot di quasi 30 minuti per la pallavolo. Sia dal punto di vista tecnico che atletico ma, soprattutto, dal punto di vista dello spettacolo. I molti tifosi presenti (di entrambe le squadre), infatti, sono a rischio infarto fino al fischio finale dell’arbitro. Tutti e 12 i giocatori in campo giocano le proprie carte migliori e in un certo senso si annullano a vicenda portando a scambi molto lunghi ma sempre ben giocati. Entrambi i liberi sono chiamati agli straordinari e sono pochi gli attacchi caduti a terra con facilità. Solo un passaggio a vuoto di Valloncini e compagni sul match point (17 a 16) consentono ai padroni di casa di rimontare e chiudere set e incontro sul 19 a 17.

Punteggi e formazioni

Pallavolo Vittorio Veneto – Radici TVCazzago: 3 – 2 (25/16; 17/25; 25/22; 18/25; 19/17)

Durata set: 22′; 25′; 31′; 30′; 27′

Arbitro: Chiesa

Spettatori: 150

 

Vittorio Veneto: Perissinotto, Pizzile, Mneardo, Di Benedetto, Castano, Di Mauro, Passoni, Cremonesi, Miniti, Maraboli, Croci, Rovellini, Miele.

Allenatore: Fasce

Vice allenatore: Marchini

 

Radici TVCazzago: Donna, Uberti (1), Valloncini (15), Simoni (6), Pessina (18), Belotti, Cosa (7), Casnici, Branz (12), Leali (9), Scabelli (5), Pavone (L), Cripezzi (L).