Consigli per non russare, spesso sono molto preziosi. Un marito (o un convivente) che russa: che fastidio! Si rischia l’insonnia e le continue litigate fin quando addirittura non si decide di trasferirsi sul divano. L’80% delle persone russa di notte, ma solo in pochi sanno che chi soffre di questo problema corre il rischio di non svegliarsi il mattino seguente. Quando si russa si entra in apnea e la mancanza di ossigeno al cervello rischia di portare in casi estremi perfino alla morte (nel giro di 1-2 minuti).

Consigli per non russare

Si russa perché il tessuto naso-faringeo perde di elasticità ed è questo che causa la sonora vibrazione col passaggio dell’aria, rendendo la respirazione più difficoltosa oltre che rumorosa. I rimedi possono essere o medici o chirurgici. L’intervento alle adenoidi solitamente risolve perché «pulisce» dai tessuti molli il cavo fra naso e bocca. Così si evita che l’aria possa far vibrare i tessuti molli (che non ci sono più perché asportati chirurgicamente).

Leggi anche:  Croce Rossa in cattedra di sicurezza - LIVE

I rimedi più soft

Chi teme il bisturi, invece, può far conto sui cerotti nasali (meno incisivi) o sugli spray chiamati «good niter» (più efficaci). Lo spray si spruzza nel naso prima di andare a letto e ammorbidisce i tessuti rilassandoli. L’aria respirata, non incontrando ostacoli, fluisce senza vibrazioni né rumori nei polmoni e così ne fuoriesce. Quindi, che si scelga l’intervento invasivo (operazione) o il rimedio più «soft» l’importante è non sottovalutare il problema.