Brescia Settegiorni http://bresciasettegiorni.it Sat, 21 Apr 2018 08:30:10 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.9.5 Subaru Outback my 2018, ecco il restyling http://bresciasettegiorni.it/motori/subaru-outback-my-2018-ecco-il-restyling/ Sat, 21 Apr 2018 08:23:33 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38327 Ecco la nuova Subaru Outback my 2018. La casa automobilistica giapponese ha lanciato sul mercato europeo il Model Year ’18 della quinta generazione della sua ammiraglia. Le caratteristiche? Design rinnovato degli esterni, degli interni e nuovi sistemi di sicurezza. Una sola combinazione motore-cambio-trasmissione è disponibile con motorizzazione 2.5L benzina da 129KW/175CV a 5.800 g/1’ (coppia […]

Continua la lettura di Subaru Outback my 2018, ecco il restyling sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Ecco la nuova Subaru Outback my 2018. La casa automobilistica giapponese ha lanciato sul mercato europeo il Model Year ’18 della quinta generazione della sua ammiraglia. Le caratteristiche? Design rinnovato degli esterni, degli interni e nuovi sistemi di sicurezza. Una sola combinazione motore-cambio-trasmissione è disponibile con motorizzazione 2.5L benzina da 129KW/175CV a 5.800 g/1’ (coppia motrice di 235 Nm a 4.000 g/1’) abbinato al cambio Lineartronic e alla trasmissione Symmetrical All Whell Drive Subaru.

Il design della nuova Subaru Outback

La nuova Outback MY18 ha beneficiato di un rinnovamento in tutta l’area frontale della vettura. Questo è caratterizzato da una calandra completamente ridisegnata che si porta in dote i nuovi fari anteriori con tecnologia full led, e un nuovo paraurti che valorizza e impreziosisce ancora di più la vettura sottolineando un carattere di eleganza e al contempo di sportività. L’Outback MY18 è stata rinnovata anche negli interni con un aggiornamento di tutto il cruscotto, dal sistema infotainment al climatizzatore fino alla console centrale per i passeggeri posteriori.

A tutta sicurezza

I fari anteriori aggiornati nel design sono ora dotati di tecnologia led non solo per gli anabbaglianti e i day running light, come per la precedente versione, ma anche per gli abbaglianti. I nuovi fari sono inoltre dotati del sistema SRH (Steering Responsive Headlight) che permette una migliore visione notturna soprattutto in curva. Sterzando anche il fascio luminoso prodotto dai fari seguirà la traiettoria della curva, garantendo maggiore sicurezza di marcia per tutti i guidatori. Outback MY18 è dotata del sistema di chiusura automatica delle porte. Alla velocità della vettura di circa 20 km/h le porte si chiuderanno automaticamente per garantire una maggiore sicurezza a tutti i passeggeri a bordo.

Il sistema EyeSight

Inoltre il sistema di assistenza alla guida EyeSight, molto efficace ed efficiente nell’aiutare il conducente in qualsiasi condizione di marcia, viene aggiornato con l’introduzione del Lane Keep Assist: ora l’assistente alla guida di Subaru  Outback aiuterà non solo a frenare la vettura e a mantenere una velocità di crociera relativa, ma anche a non far uscire la vettura dalla carreggiata di percorrenza, incrementando così la sicurezza di marcia.

Subaru Rear Vehicle Detection

Il Subaru Rear Vehicle Detection, di cui la precedente versione era già dotata, viene aggiornato con l’introduzione dell’indicatore della presenza posteriore o laterale di una vettura. Non più con un led annegato nello specchietto laterale, ma con un led molto più evidente presente sul dorso degli specchietti laterali esterni. Nuove la telecamera frontale a 180° e la telecamera laterale integrata nello specchietto esterno destro. Entrambe permettono al conducente di avere visione dei punti ciechi in fase di manovra o marcia. Infine l’ indicatore di pressione degli pneumatici non ha solo una spia dedicata, ma presenta l’indicazione precisa con la reale pressione delle gomme. Così è possibile identificare l’eventuale guasto dal posto di guida.

Continua la lettura di Subaru Outback my 2018, ecco il restyling sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Elio e le Storie Tese sbanca a Montichiari http://bresciasettegiorni.it/attualita/elio-e-le-storie-tese-sbanca-a-montichiari/ http://bresciasettegiorni.it/attualita/elio-e-le-storie-tese-sbanca-a-montichiari/#respond Sat, 21 Apr 2018 08:20:07 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38319 Circa 3000 fan sono accorsi nella serata di venerdì 20 aprile al PalaGeorge di Montichiari per assistere al concerto di Elio e le Storie Tese. Era una delle tappe del tour d’addio. Scenografia minimal, pezzi di repertorio Scenografia praticamente inesistente, luci funzionali, buon suono d’insieme. In scaletta praticamente tutte le canzoni più popolari e non […]

Continua la lettura di Elio e le Storie Tese sbanca a Montichiari sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Circa 3000 fan sono accorsi nella serata di venerdì 20 aprile al PalaGeorge di Montichiari per assistere al concerto di Elio e le Storie Tese. Era una delle tappe del tour d’addio.

Scenografia minimal, pezzi di repertorio

Scenografia praticamente inesistente, luci funzionali, buon suono d’insieme.
In scaletta praticamente tutte le canzoni più popolari e non poteva essere altrimenti eseguite con la consueta maestria.

Intermezzi dance

Particolarmente piacevole il segmento dance con brani come Discomusic e Born to be Abramo.
Mangoni ha esaltato il momento esibendo stivali glitterati attaccato a un palo di lap dance piazzato in mezzo alla platea.
Durante la serata più volte si è alzato il coro di ‘Forza Panino’ dedicato all’indimenticabile Paolo Panigada, Feiez per tutti i fan.

Il momento autorevole per Elio e le Storie Tese

E il sindaco di Crema, Stefania Bonaldi, è salita sul palco per donare agli Elii uno stemma della città natale di Paolo, dove è stato aperto a suo nome un centro per i giovani musicisti
Gran serata di musica che ancora una volta ha dimostrato come gli EelST siano ottimi musicisti, performer navigati, per niente demenziali.

Galleria

 

Continua la lettura di Elio e le Storie Tese sbanca a Montichiari sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/attualita/elio-e-le-storie-tese-sbanca-a-montichiari/feed/ 0
Anteprima italiana nuova Touareg FOTO http://bresciasettegiorni.it/motori/anteprima-italiana-nuova-touareg-foto/ Sat, 21 Apr 2018 08:05:32 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38316 L’ anteprima italiana nuova Touareg è andata in scena a Vinitaly di Verona. Volkswagen ha scelto la 52esima edizione della celebre manifestazione dedicata al mondo del vino per lanciare nel nostro paese la terza generazione della sua ammiraglia Suv. La nuova Touareg arriverà nelle concessionarie a giugno, con prezzi a partire da circa 60mila euro. […]

Continua la lettura di Anteprima italiana nuova Touareg FOTO sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
L’ anteprima italiana nuova Touareg è andata in scena a Vinitaly di Verona. Volkswagen ha scelto la 52esima edizione della celebre manifestazione dedicata al mondo del vino per lanciare nel nostro paese la terza generazione della sua ammiraglia Suv. La nuova Touareg arriverà nelle concessionarie a giugno, con prezzi a partire da circa 60mila euro.

Anteprima italiana nuova Touareg

Una innovativa interfaccia digitale, l’Innovision Cockpit, apre a una inedita dimensione dell’infotainment e della connettività. Motore, trasmissione, sospensioni pneumatiche ad aria, ruote posteriori sterzanti e stabilizzazione attiva del rollio garantiscono un’esperienza di guida sicura e dinamica. In Italia, la nuova ammiraglia SUV della Marca sarà disponibile in due allestimenti, Style e Advanced. Quest’ultimo offrirà la scelta tra due ambienti interni. L’Atmosphere, in cui prevalgono il legno e le tonalità naturali, e l’Elegance, che invece dà vita a un abitacolo tecnologico caratterizzato dal metallo. Al lancio, la Nuova Touareg permetterà di scegliere tra due 3.0 TDI V6 da 231 e 286 CV, entrambi associati alla trazione integrale permanente 4MOTION e a un cambio automatico a 8 rapporti.

L’esordio a Pechino il 23 marzo scorso

Presentata in anteprima mondiale il 23 marzo scorso a Pechino (Cina), la Nuova Touareg incarna in maniera esemplare i valori della Marca. Il design molto espressivo dona al nuovo modello un’identità inconfondibile e dal carattere forte. Una vasta gamma d’innovativi sistemi di assistenza assicura il massimo livello di sicurezza e comfort.

Continua la lettura di Anteprima italiana nuova Touareg FOTO sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Studenti clarensi in visita dai carabinieri http://bresciasettegiorni.it/attualita/studenti-clarensi-in-visita-dai-carabinieri/ http://bresciasettegiorni.it/attualita/studenti-clarensi-in-visita-dai-carabinieri/#respond Sat, 21 Apr 2018 07:14:29 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38303 Studenti clarensi in visita dai carabinieri. Circa cinquanta alunni di prima media hanno fatto visita alla caserma della Compagnia. Studenti clarensi Circa cinquanta alunni della prima media dell’Istituto comprensivo “Martiri della libertà” di Chiari, hanno fatto visita alla Compagnia dei carabinieri agli ordini del maggiore Stefano Giovino. I ragazzi hanno appreso i compiti dell’Arma e […]

Continua la lettura di Studenti clarensi in visita dai carabinieri sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Studenti clarensi in visita dai carabinieri. Circa cinquanta alunni di prima media hanno fatto visita alla caserma della Compagnia.

Studenti clarensi

Circa cinquanta alunni della prima media dell’Istituto comprensivo “Martiri della libertà” di Chiari, hanno fatto visita alla Compagnia dei carabinieri agli ordini del maggiore Stefano Giovino. I ragazzi hanno appreso i compiti dell’Arma e hanno potuto vedere da vicino i mezzi speciali e l’equipaggiamento in uso ai militari. È stata infatti allestita anche una piccola scena del crimine dove simulare un sopralluogo. Non è mancato il divertimento e sono state numerosissime le domande poste dai giovani ai Carabinieri. Le visite proseguiranno nei prossimi giorni e andranno di parti passo con gli incontri tenuti dai carabinieri all’interno degli istituti. In questi si continuerà infatti a parlare della cultura della legalità, del fenomeno del bullismo e del cyberbullismo, e dell’uso consapevole dei social network.

 

Continua la lettura di Studenti clarensi in visita dai carabinieri sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/attualita/studenti-clarensi-in-visita-dai-carabinieri/feed/ 0
Auto ribaltata in tangenziale sud a Roncadelle http://bresciasettegiorni.it/cronaca/auto-ribaltata-in-tangenziale-sud-a-roncadelle/ http://bresciasettegiorni.it/cronaca/auto-ribaltata-in-tangenziale-sud-a-roncadelle/#respond Sat, 21 Apr 2018 07:01:58 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38298 Auto ribaltata in tangenziale sud a Roncadelle. Sul mezzo viaggiava una persone, trasportate in ospedale in codice giallo. Auto ribaltata in tangenziale sud a Roncadelle L’incidente è avvenuto ieri, alle 22 circa. Mentre percorreva il tratto di tangenziale sud conmpreso tra Brescia ovest e lo svincolo Roncadelle Ikea in direzione Iseo, il veicolo si è […]

Continua la lettura di Auto ribaltata in tangenziale sud a Roncadelle sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Auto ribaltata in tangenziale sud a Roncadelle. Sul mezzo viaggiava una persone, trasportate in ospedale in codice giallo.

Auto ribaltata in tangenziale sud a Roncadelle

L’incidente è avvenuto ieri, alle 22 circa. Mentre percorreva il tratto di tangenziale sud conmpreso tra Brescia ovest e lo svincolo Roncadelle Ikea in direzione Iseo, il veicolo si è scontrato con un altro mezzo, ribaltandosi: la dinamica del sinistro è al vaglio della Polizia Stradale, intervenuta sul posto. Anche i Vigili del Fuoco si sono recati sul luogo dell’incidente.

I coinvolti

A bordo dei veicoli incidenti viaggiavano un 33enne e un 64enne. Entrambi sono stato soccorsi e trasportati alla Poliambulanza e al Civile in codice giallo dai soccorritori di Roncadelle e dalla croce rossa di Brescia.

Continua la lettura di Auto ribaltata in tangenziale sud a Roncadelle sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/cronaca/auto-ribaltata-in-tangenziale-sud-a-roncadelle/feed/ 0
La Madonna di Fatima arriva a Castenedolo http://bresciasettegiorni.it/attualita/la-madonna-di-fatima-arriva-a-castenedolo/ http://bresciasettegiorni.it/attualita/la-madonna-di-fatima-arriva-a-castenedolo/#respond Sat, 21 Apr 2018 07:00:56 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38256 La Madonna di Fatima arriva a Castenedolo, un evento più unico che raro quello organizzato dalla Parrocchia San Bartolomeo Apostolo di Castenedolo con la parrocchia di San Giovanni Bosco di Capodimonte insieme al Movimento Mariano italiano. L’arrivo La statua della Madonna Pellegrina arriverà in elicottero domenica 6 maggio alle 17 alla Macina, dove la chiesa […]

Continua la lettura di La Madonna di Fatima arriva a Castenedolo sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
La Madonna di Fatima arriva a Castenedolo, un evento più unico che raro quello organizzato dalla Parrocchia San Bartolomeo Apostolo di Castenedolo con la parrocchia di San Giovanni Bosco di Capodimonte insieme al Movimento Mariano italiano.

L’arrivo

La statua della Madonna Pellegrina arriverà in elicottero domenica 6 maggio alle 17 alla Macina, dove la chiesa è a lei dedicata. Rimarrà a Castenedolo fino al 20 maggio.

La Madonna di Fatima
L’arrivo della Madonna Pellegrina l’anno scorso a Carpenedolo.

L’articolo completo in edicola venerdì 27 aprile con MontichiariWeek.

Continua la lettura di La Madonna di Fatima arriva a Castenedolo sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/attualita/la-madonna-di-fatima-arriva-a-castenedolo/feed/ 0
Allarme diserbante a Castegnato, ma tutto sembra regolare http://bresciasettegiorni.it/attualita/allarme-diserbante-a-castegnato-ma-tutto-sembra-regolare/ http://bresciasettegiorni.it/attualita/allarme-diserbante-a-castegnato-ma-tutto-sembra-regolare/#respond Sat, 21 Apr 2018 06:27:32 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38219 Allarme diserbante a Castegnato. E’stata Legambiente a sollevare la questione. Ma l’agricoltore ha invece assicurato che tutto è regolare. Allarme diserbante a Castegnato, ma tutto sembra regolare Campi gialli, erba secca e in paese scatta l’”allarme diserbante”.  A puntare i riflettori sulla questione è stato il presidente del circolo Legambiente Franciacorta Silvio Parzanini: notando il colore dei campi […]

Continua la lettura di Allarme diserbante a Castegnato, ma tutto sembra regolare sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Allarme diserbante a Castegnato. E’stata Legambiente a sollevare la questione. Ma l’agricoltore ha invece assicurato che tutto è regolare.

Allarme diserbante a Castegnato, ma tutto sembra regolare

Campi gialli, erba secca e in paese scatta l’”allarme diserbante”.  A puntare i riflettori sulla questione è stato il presidente del circolo Legambiente Franciacorta Silvio Parzanini: notando il colore dei campi in zona stazione, ingialliti dall’utilizzo dell’erbicida, ha infatti sollecitato l’Amministrazione a compiere i dovuti controlli. Ma, secondo quanto affermato dall’agricoltore Dario Salera, il 60enne proprietario del terreno agricolo in questione, il tutto è stato fatto nel massimo rispetto delle normative.

L’articolo completo sul Chiariweek in edicola.

Continua la lettura di Allarme diserbante a Castegnato, ma tutto sembra regolare sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/attualita/allarme-diserbante-a-castegnato-ma-tutto-sembra-regolare/feed/ 0
Incidente in tangenziale sud SIRENE DI NOTTE http://bresciasettegiorni.it/cronaca/incidente-in-tangenziale-sud-sirene-di-notte/ http://bresciasettegiorni.it/cronaca/incidente-in-tangenziale-sud-sirene-di-notte/#respond Sat, 21 Apr 2018 06:00:29 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38296 Un incidente in tangenziale che fortunatamente non si è risolto in nulla di grave, oltre a qualche piccolo episodio stradale, e qualche intossicazione. Incidente in tangenziale E’ successo ieri sera intorno alle 22, e ha coinvolto due auto e un 33enne e un 64enne, nessuno dei due grave. Sul posto Stradale e Vigili del Fuoco. […]

Continua la lettura di Incidente in tangenziale sud SIRENE DI NOTTE sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Un incidente in tangenziale che fortunatamente non si è risolto in nulla di grave, oltre a qualche piccolo episodio stradale, e qualche intossicazione.

Incidente in tangenziale

E’ successo ieri sera intorno alle 22, e ha coinvolto due auto e un 33enne e un 64enne, nessuno dei due grave. Sul posto Stradale e Vigili del Fuoco.

Altri piccoli incidenti

Si comincia a San Polo alle 20.30 con l’investimento di un pedone. In ospedale in codice verde una 36enne.

Alle 23.30 in via Turati, un altro incidente di modalità non nota, che vede coinvolti un 23enne e un 27enne.

A Iseo poco dopo l’una di stamattina cade dalla moto un 23enne, trsportato in codice verde in ospedale a Ome.

Intossicazioni etiliche

Succede poco prima di mezzanotte in via Pietro Bulloni a Brescia. Non sono noti i dettagli sulla gravità e sull’identità della persona soccorsa.

Alle 2,16 un 43enne in via Domenico Viotto a Brescia viene soccorso e portato al Sant’Anna in codice verde.

 

Continua la lettura di Incidente in tangenziale sud SIRENE DI NOTTE sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/cronaca/incidente-in-tangenziale-sud-sirene-di-notte/feed/ 0
Cava Bonfadina a Cazzago: Legambiente torna all’attacco http://bresciasettegiorni.it/altro/cava-bonfadina-a-cazzago-legambiente-torna-allattacco/ http://bresciasettegiorni.it/altro/cava-bonfadina-a-cazzago-legambiente-torna-allattacco/#respond Sat, 21 Apr 2018 05:53:30 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38210 Cava Bonfadina a Cazzago: Legambiente torna all’attacco e ribadisce la sua contrarietà. Cava Bonfadina a Cazzago: Legambiente torna all’attacco Impianto alla Bonfadina oppure no? Mancano ancora 90 giorni prima che la Provincia conceda (o meno) la sua autorizzazione al progetto presentato dalla società Bettoni per la cava e ora il dibattito è più acceso che mai. […]

Continua la lettura di Cava Bonfadina a Cazzago: Legambiente torna all’attacco sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Cava Bonfadina a Cazzago: Legambiente torna all’attacco e ribadisce la sua contrarietà.

Cava Bonfadina a Cazzago: Legambiente torna all’attacco

Impianto alla Bonfadina oppure no? Mancano ancora 90 giorni prima che la Provincia conceda (o meno) la sua autorizzazione al progetto presentato dalla società Bettoni per la cava e ora il dibattito è più acceso che mai. Da sempre contraria, Legambiente ha nuovamente sottolineato l’evidente “incompatibilità” dell’impianto con il territorio della Franciacorta. Dall’altra parte, invece, il Comune cazzaghese continuerà a insistere sulle compensazioni ambientali previste in caso il progetto diventi realtà.

L’articolo completo sul Chiariweek in edicola.

Continua la lettura di Cava Bonfadina a Cazzago: Legambiente torna all’attacco sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/altro/cava-bonfadina-a-cazzago-legambiente-torna-allattacco/feed/ 0
Ragazzi disabili al lavoro per trasformare la frutta http://bresciasettegiorni.it/attualita/ragazzi-disabili-al-lavoro-per-trasformare-la-frutta/ http://bresciasettegiorni.it/attualita/ragazzi-disabili-al-lavoro-per-trasformare-la-frutta/#respond Sat, 21 Apr 2018 05:51:46 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38095 Ragazzi disabili al lavoro per trasformare la frutta e preparare buonissime confetture. Continua da Luca Romele il progetto Legami con la cooperativa Futura e la Comunità montana. Dall’orto alle confetture Prima hanno imparato a seminare, ad attendere che crescessero le piantine e che facessero i frutti nell’orto. Anzi, nell’AltrOrto, come si chiamava il progetto dello […]

Continua la lettura di Ragazzi disabili al lavoro per trasformare la frutta sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Ragazzi disabili al lavoro per trasformare la frutta e preparare buonissime confetture. Continua da Luca Romele il progetto Legami con la cooperativa Futura e la Comunità montana.

Dall’orto alle confetture

Prima hanno imparato a seminare, ad attendere che crescessero le piantine e che facessero i frutti nell’orto. Anzi, nell’AltrOrto, come si chiamava il progetto dello scorso anno.

Ora invece si sono rimboccati di nuovo le maniche per trasformare la frutta raccolta e farne marmellate e confetture da leccarsi i baffi insieme a Luca Romele.

Il servizio completo sul Chiariweek in edicola dal 20 aprile.

Continua la lettura di Ragazzi disabili al lavoro per trasformare la frutta sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/attualita/ragazzi-disabili-al-lavoro-per-trasformare-la-frutta/feed/ 0
Orzinuovi ha festeggiato i suoi diciottenni http://bresciasettegiorni.it/attualita/orzinuovi-ha-festeggiato-i-suoi-diciottenni/ http://bresciasettegiorni.it/attualita/orzinuovi-ha-festeggiato-i-suoi-diciottenni/#respond Fri, 20 Apr 2018 19:51:53 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38293 Alla Rocca San Giorgio Orzinuovi ha festeggiato i suoi diciottenni. I diciottenni e la Costituzione Alla Rocca San Giorgio Orzinuovi ha festeggiato i suoi diciottenni.Un appuntamento che da cinque anni si rinnova. Il Sindaco Andrea Ratti e L’assessore alla Cultura Michele Scalvenzi hanno celebrato questo traguardo importante consegnando ai ragazzi classe 2000 la Costituzione italiana con […]

Continua la lettura di Orzinuovi ha festeggiato i suoi diciottenni sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Alla Rocca San Giorgio Orzinuovi ha festeggiato i suoi diciottenni.

I diciottenni e la Costituzione

Alla Rocca San Giorgio Orzinuovi ha festeggiato i suoi diciottenni.Un appuntamento che da cinque anni si rinnova.
Il Sindaco Andrea Ratti e L’assessore alla Cultura Michele Scalvenzi hanno celebrato questo traguardo importante consegnando ai ragazzi classe 2000 la Costituzione italiana con l’annullo filatelico e portando la testimonianza di orceani che hanno con impegno raggiunto gli obbiettivi prefissati.
Da anni l’Amministrazione comunale ha stretto un patto filatelico con Poste Italiane e per questa edizione il francobollo dedicato ai diciottenni orceani, posto all’interno della costituzione, è quello della commemorazione dell’anniversario dell’estensione del diritto di voto alle Donne.
L’augurio è che  possano essere testimonianza del valore della libertà al giorno d’oggi ed utilizzarla consapevolmente nel miglior modo possibile.
Chi non era presente alla serata puo’ recarsi in Comune per ritirare la copia della Costituzione.

Continua la lettura di Orzinuovi ha festeggiato i suoi diciottenni sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/attualita/orzinuovi-ha-festeggiato-i-suoi-diciottenni/feed/ 0
Bandiera lilla al comune di Sirmione http://bresciasettegiorni.it/attualita/bandiera-lilla-comune-di-sirmione/ http://bresciasettegiorni.it/attualita/bandiera-lilla-comune-di-sirmione/#respond Fri, 20 Apr 2018 17:51:43 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38288 Bandiera lilla al comune di Sirmione. Turismo accessibile Il 20 aprile a Bologna, presso il Salone Exposanità, Sirmione ha ricevuto l’assegnazione della prestigiosa Bandiera Lilla, riconoscimento consegnato a quei comuni che si contraddistinguono per l’eccezionale e accurata attenzione nei confronti del turismo accessibile. Sirmione ha brillantemente superato tutte le fasi del processo di valutazione. Da […]

Continua la lettura di Bandiera lilla al comune di Sirmione sul portale Brescia Settegiorni.

]]>

Bandiera lilla al comune di Sirmione.

Turismo accessibile

Il 20 aprile a Bologna, presso il Salone Exposanità, Sirmione ha ricevuto l’assegnazione della prestigiosa Bandiera Lilla, riconoscimento consegnato a quei comuni che si contraddistinguono per l’eccezionale e accurata attenzione nei confronti del turismo accessibile. Sirmione ha brillantemente superato tutte le fasi del processo di valutazione.

Da maggio, quindi, visitando il sito www.bandieralilla.it si troveranno informazioni dettagliate sugli spazi ed edifici pubblici più accessibili di Sirmione, per consentire alle persone con disabilità o disagio che vogliono visitare la nostra città, di potersi muovere con maggiore indipendenza, potendo consultare in anticipo questa “speciale” mappa.

Vicesindaco Luisa Lavelli

«La Bandiera Lilla premia i comuni che hanno lavorato e lavorano tutt’ora per migliorare l’accessibilità nei confronti di persone portatrici di diversi tipi di disabilità o disagio – racconta il Vicesindaco Luisa Lavelli – . Riceverla, per il nostro Comune, significa vedere riconosciuto il lavoro svolto in tutti questi anni, non solo per i turisti, ma anche e soprattutto per i nostri cittadini. Sappiamo che c’è ancora molto da fare e non tutto potrà essere reso accessibile per via delle caratteristiche del nostro territorio o per specifici vincoli architettonici, ma l’impegno che abbiamo preso con i cittadini e con Bandiera Lilla è quello di proseguire sulla strada del miglioramento, affinché il Sirmione sia sempre più accessibile ed accogliente per tutti».

La Bandiera Lilla si affianca quindi alla Bandiera Blu confermando che Sirmione non solo è attenta all’ambiente, ma anche e soprattutto alle persone che lo vivono quotidianamente.

L’assessore ai servizi sociali Elena Boschi

Continua la lettura di Bandiera lilla al comune di Sirmione sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/attualita/bandiera-lilla-comune-di-sirmione/feed/ 0
Un viaggio nella memoria attraverso le fotografie http://bresciasettegiorni.it/attualita/un-viaggio-nella-memoria-attraverso-le-fotografie/ http://bresciasettegiorni.it/attualita/un-viaggio-nella-memoria-attraverso-le-fotografie/#respond Fri, 20 Apr 2018 16:13:30 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38272 Un viaggio nella memoria attraverso le fotografie: è ciò che rappresenta il progetto “la memoria diffusa”. Una mostra fotografica, dal tema “i lavori di una volta 1945-1960”, che coinvolge sette dei Paesi che fanno parte dell’associazione Sapori e Saperi della Bassa bresciana, tra cui Carpenedolo. Il progetto Si è partiti da un’informativa che ha diffuso […]

Continua la lettura di Un viaggio nella memoria attraverso le fotografie sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Un viaggio nella memoria attraverso le fotografie: è ciò che rappresenta il progetto “la memoria diffusa”. Una mostra fotografica, dal tema “i lavori di una volta 1945-1960”, che coinvolge sette dei Paesi che fanno parte dell’associazione Sapori e Saperi della Bassa bresciana, tra cui Carpenedolo.

Il progetto

Si è partiti da un’informativa che ha diffuso la notizia della raccolta delle varie immagini. Di conseguenza vi è stata un’attenta selezione di quelle attinenti alla tematica. Infine sono state realizzate delle stampe in grande formato. Ogni paese ha poi deciso di esporre le fotografie, ciascuno in un contesto proprio.

Carpenedolo

Carpenedolo ha scelto come luogo di esposizione il parco Orti, ottimo per godersi sia il parco, che la passeggiata attraverso i ricordi della memoria. Il presidente della Pro Loco, Angelo Marzocchi afferma: «l’obiettivo è quello di ricordare un po’ chi eravamo e dove stiamo andando».

Continua la lettura di Un viaggio nella memoria attraverso le fotografie sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/attualita/un-viaggio-nella-memoria-attraverso-le-fotografie/feed/ 0
Morti sul lavoro in Lombardia, già 18 dall’inizio dell’anno http://bresciasettegiorni.it/attualita/morti-sul-lavoro-in-lombardia-gia-18-dallinizio-dellanno/ Fri, 20 Apr 2018 15:05:57 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38259 Morti sul lavoro in Lombardia: sono già 18 le vittime di infortuni sul lavoro registrate in Lombardia dalle Ats. Morti sul lavoro in Lombardia L’ultima non più tardi dell’altro ieri. L’anno scorso, come oggi, erano 12. Al dato attuale, tra l’altro, si dovranno aggiungere gli incidenti mortali in itinere registrati dall’Inail, che richiedono più tempo […]

Continua la lettura di Morti sul lavoro in Lombardia, già 18 dall’inizio dell’anno sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Morti sul lavoro in Lombardia: sono già 18 le vittime di infortuni sul lavoro registrate in Lombardia dalle Ats.

Morti sul lavoro in Lombardia

L’ultima non più tardi dell’altro ieri. L’anno scorso, come oggi, erano 12. Al dato attuale, tra l’altro, si dovranno aggiungere gli incidenti mortali in itinere registrati dall’Inail, che richiedono più tempo per la verifica. E’ evidente che la situazione nei prossimi mesi andrà peggiorando e che occorre un intervento straordinario. E’ quanto hanno chiesto Cgil, Cisl e Uil della Lombardia questa mattina nel corso dell’incontro con il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana e l’assessore al Welfare Giulio Gallera, nell’ambito della riunione del Comitato di Coordinamento/Cabina di regia sugli infortuni sul lavoro.

I sindacati

I sindacati ritengono positivo l’impegno della Regione per contrastare infortuni e morti sul lavoro, ma ritengono che oltre ai momenti istituzionali sia necessario attivare un Tavolo regionale di confronto tra Regione, imprese, sindacati, per definire punti d’intesa, a partire  dalla definizione di progetti di prevenzione e da una maggior presenza dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza in tutte le realtà produttive. Secondo la segretaria generale della Cgil Lombardia, Elena Lattuada, “Il lavoro è iniziato, adesso bisogna essere conseguenti con scelte politiche e risorse adeguate per rispondere all’emergenza che non riguarda solo i morti sul lavoro, ma anche il moltiplicarsi di infortuni. Risorse anche aggiuntive a quelle derivanti dalle sanzioni, personale e piani programmati di intervento, anche nei settori meno indagati, quale quello degli appalti. Occorre anche un impegno comune sulla formazione continua e adeguata ai cicli produttivi, non solo per il personale preposto”.

La Cisl

Il segretario generale della Cisl Lombardia, Ugo Duci, sottolinea che “Occorre fare il massimo per contrastare gli incidenti sul lavoro, sia per la qualità della formazione e per le risorse investite nella prevenzione e protezione rispetto ai rischi sul lavoro. In una Regione come la Lombardia sono insufficienti i controlli realizzati: 29.000 aziende controllate in un anno, su oltre 560.000. C’è l’esigenza di uno scatto in più, con l’impegno di tutti, per  coordinare meglio il complesso delle responsabilità e le attività dei soggetti che operano per garantire la prevenzione e il controllo”. Il segretario generale Uil Milano e Lombardia, Danilo Margaritella, afferma: “E’ importante che anche in Regione Lombardia sia stata finalmente avviata una cabina di regia sulla sicurezza sul lavoro che, come dimostrano anche i numeri degli infortuni mortali in questi primi mesi del 2018, rappresenta un’assoluta emergenza; per riuscire ad invertire la tendenza è fondamentale puntare sulla formazione certificata e di qualità. Passare dai buoni propositi ad azioni concrete, significa anche  introdurre un sistema premiale per quelle realtà che applicano rigorosamente le prescrizioni sulla sicurezza e che raggiungono l’obiettivo di zero infortuni”.

Potenziare i servizi ispettivi

Cgil Cisl e Uil chiedono alla Regione di reinvestire tutte le risorse provenienti dalle sanzioni, come previsto dal testo unico, per potenziare i servizi ispettivi delle Agenzie di tutela della salute e aumentare l’attività di controllo su settori a maggior rischio.  Le risorse vanno impiegate non solo per aumentare il numero dei controlli, ma per progettare anche altre forme di intervento, come i piani mirati di prevenzione, che in alcune Ats già si fanno, e renderli per tutte obbligatori.

Continua la lettura di Morti sul lavoro in Lombardia, già 18 dall’inizio dell’anno sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Incidente in A4 tra Palazzolo e Rovato http://bresciasettegiorni.it/cronaca/incidente-in-a4-tra-rovato-e-palazzolo/ http://bresciasettegiorni.it/cronaca/incidente-in-a4-tra-rovato-e-palazzolo/#respond Fri, 20 Apr 2018 11:23:18 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38194 Incidente in A4. Al momento il traffico è bloccato sull’autostrada Milano Venezia. Ci sarebbero due persone ferite. Incidente in A4 Il sinistro è avvenuto al km 193.1 tra Rovato e Palazzolo, in direzione Milano. Si registra una coda di 4 km. Segnalata coda di 3 km anche in direzione opposta, tra Ponte Oglio e Rovato, […]

Continua la lettura di Incidente in A4 tra Palazzolo e Rovato sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Incidente in A4. Al momento il traffico è bloccato sull’autostrada Milano Venezia. Ci sarebbero due persone ferite.

Incidente in A4

Il sinistro è avvenuto al km 193.1 tra Rovato e Palazzolo, in direzione Milano. Si registra una coda di 4 km. Segnalata coda di 3 km anche in direzione opposta, tra Ponte Oglio e Rovato, per curiosi. Traffico intenso anche fuori dall’autostrada, sulla SpXII, da Erbusco verso Capriolo e da Capriolo verso il casello di Palazzolo.

I soccorsi

Sul posto due ambulanze e l’elisoccorso. Allertati anche i Vigili del fuoco e la Polizia stradale. Ci sarebbero due persone ferite. Un 44enne e un 43enne. La chiamata è partita in codice rosso. Coinvolto un mezzo pesante. L’allarme è scattato alle 12.50. Seguiranno aggiornamenti.

 

Continua la lettura di Incidente in A4 tra Palazzolo e Rovato sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/cronaca/incidente-in-a4-tra-rovato-e-palazzolo/feed/ 0
Discarica abusiva a Offlaga http://bresciasettegiorni.it/cronaca/discarica-abusiva-a-offlaga/ http://bresciasettegiorni.it/cronaca/discarica-abusiva-a-offlaga/#respond Fri, 20 Apr 2018 12:25:14 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38214 Martedì mattina, le guardie ecologiche provinciali, hanno segnalato all’Arpa che, sul territorio di Offlaga nella ex zona Busseni, a poche centinaia di metri dalla SS45 bis, vi era un grosso deposito non autorizzato Discarica abusiva Erano centinaia di metri cubi di polline, digestato e letame. A parere delle Gev, il materiale è presente da tempo, […]

Continua la lettura di Discarica abusiva a Offlaga sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Martedì mattina, le guardie ecologiche provinciali, hanno segnalato all’Arpa che, sul territorio di Offlaga nella ex zona Busseni, a poche centinaia di metri dalla SS45 bis, vi era un grosso deposito non autorizzato

Discarica abusiva

Erano centinaia di metri cubi di polline, digestato e letame.

A parere delle Gev, il materiale è presente da tempo, e il percolato prodotto ha inquinato anche il territorio circostante, finendo nei canali irrigui che si trovano nelle vicinanze del fiume Mella.

La polizia locale di Manerbio, ha posto sotto sequestro la zona e segnalato all’autorità giudiziaria il fatto per gli
adempimenti del caso.

Continua la lettura di Discarica abusiva a Offlaga sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/cronaca/discarica-abusiva-a-offlaga/feed/ 0
Rottweiler scappano e aggrediscono Interviene la Locale di Calvisano http://bresciasettegiorni.it/cronaca/rottweiler-scappano-e-aggrediscono-interviene-la-locale-di-calvisano/ http://bresciasettegiorni.it/cronaca/rottweiler-scappano-e-aggrediscono-interviene-la-locale-di-calvisano/#respond Fri, 20 Apr 2018 09:55:32 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38166 Rottweiler scappano e aggrediscono Interviene la Locale di Calvisano. La fuga Momenti di panico a Calvisano dove questa mattina due rottweiler sono scappati di casa. Intorno alle 7 sono usciti dall’abitazione di via Padre Pio per intrufolarsi in una casa di via S. Felice. La Locale riferisce che durante la fuga abbiano  aggredito alcune persone, […]

Continua la lettura di Rottweiler scappano e aggrediscono Interviene la Locale di Calvisano sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Rottweiler scappano e aggrediscono Interviene la Locale di Calvisano.

La fuga

Momenti di panico a Calvisano dove questa mattina due rottweiler sono scappati di casa. Intorno alle 7 sono usciti dall’abitazione di via Padre Pio per intrufolarsi in una casa di via S. Felice. La Locale riferisce che durante la fuga abbiano  aggredito alcune persone, fortunatamente senza causare danni.

L’aggressione

In via S. Felice hanno aggredito il proprietario dell’abitazione che, impietrito dalla paura, si è barricato in casa. I vicini hanno allertato la Polizia locale giunta immediatamente sul posto.  I due cani, recuperati intorno alle 10, sono finiti al canile sanitario di Brescia, in attesa di sapere se il proprietario possiede i requisiti per riaverli.

Rottweiler scappano

 

Rottweiler scappano

Continua la lettura di Rottweiler scappano e aggrediscono Interviene la Locale di Calvisano sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/cronaca/rottweiler-scappano-e-aggrediscono-interviene-la-locale-di-calvisano/feed/ 0
Incontro per realizzazione linea Alta Velocità tra Brescia e Verona http://bresciasettegiorni.it/attualita/incontro-a-peschiera-del-garda-vr-per-realizzazione-linea-alta-velocita-tra-brescia-e-verona/ Fri, 20 Apr 2018 15:07:51 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38262 Incontro per realizzazione linea Alta Velocità tra Brescia e Verona. Assessore De Berti: ” Impegnati a limitare il più possibile l’impatto dei cantieri”. L’incontro di questa mattina Si è svolto stamane, nella sala consiliare del Comune di Peschiera del Garda, un incontro con i responsabili di Rete Ferroviaria Italiana per esaminare le soluzioni progettuali approvate […]

Continua la lettura di Incontro per realizzazione linea Alta Velocità tra Brescia e Verona sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Incontro per realizzazione linea Alta Velocità tra Brescia e Verona. Assessore De Berti: ” Impegnati a limitare il più possibile l’impatto dei cantieri”.

L’incontro di questa mattina

Si è svolto stamane, nella sala consiliare del Comune di Peschiera del Garda, un incontro con i responsabili di Rete Ferroviaria Italiana per esaminare le soluzioni progettuali approvate dal CIPE dei lavori per la realizzazione del lotto Brescia-Verona della linea Alta Velocità/Alta Capacità Torino-Venezia. L’appuntamento, convocato dall’assessore regionale alle infrastrutture e trasporti della Regione del Veneto, Elisa De Berti, in accordo con l’omologa collega della Regione Lombardia, Claudia Terzi, è servito soprattutto a verificare le possibilità di recepimento delle osservazioni e delle prescrizioni formulate dai numerosi Enti locali interessati dall’apertura dei cantieri per la realizzazione dell’infrastruttura. Erano presenti i rappresentanti dei comuni di Verona, Peschiera, Castelnuovo del Garda, Sommacampagna, Sona.

Fase di avvio delle attività

“Come Amministrazione regionale – ha evidenziato De Berti – ci siamo attivati durante tutto l’iter progettuale, nei rapporti con il Ministero e RFI, per sostenere le segnalazioni e istanze provenienti del territorio. Anche in questa fase di avvio delle attività operative, propedeutiche all’apertura dei cantieri, abbiamo voluto fornire supporto alle Province e ai Comuni affinché possano coordinarsi al meglio con RFI, committente dell’opera e responsabile della sua esecuzione”.

Monitoraggio e controllo

“Abbiamo raccolto le istanze dei vari Comuni toccati dal tracciato per rendere il meno impattanti possibile le lavorazioni – ha aggiunto De Berti –, contribuendo in modo decisivo al complesso iter approvativo di questo stralcio funzionale e facendo da interfaccia tra gli Enti locali, il Ministero e Rete Ferroviaria Italiana al fine di assicurare la sostenibilità ambientale dell’opera. Un’attività di monitoraggio e controllo, a supporto di una corretta realizzazione, che proseguirà certamente nel tempo”.

I finanziamenti

Il progetto è finanziato con il Contratto di Programma tra Ministero e RFI per 2.499 milioni di euro complessivi, di cui 1.892 milioni di euro per la realizzazione del primo lotto costruttivo e 607 milioni di euro per la realizzazione del secondo lotto costruttivo. Il cronoprogramma prevede che le opere vengano ultimate nel 2026. Il raddoppio dei binari avrà anche ricadute positive sull’efficienza del servizio ferroviario regionale, liberando tratte che potranno consentire un aumento delle frequenze.

 

 

Continua la lettura di Incontro per realizzazione linea Alta Velocità tra Brescia e Verona sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Donna sequestrata in casa Arrestato marito violento a Chiari http://bresciasettegiorni.it/cronaca/donna-sequestrata-in-casa-arrestato-marito-violento-a-chiari/ http://bresciasettegiorni.it/cronaca/donna-sequestrata-in-casa-arrestato-marito-violento-a-chiari/#respond Fri, 20 Apr 2018 05:47:06 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38089 La giovane mamma è stata rinchiusa in una stanza: arrestato il marito violento a Chiari. Tempestivo l’intervento dei carabinieri. Donna sequestrata in casa Arrestato marito violento a Chiari La moglie è riuscita a chiamare il 112 dopo essere stata aggredita e rinchiusa. Tempestivo l’intervento dei carabinieri del Radiomobile di Chiari che hanno evitato il peggio. […]

Continua la lettura di Donna sequestrata in casa Arrestato marito violento a Chiari sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
La giovane mamma è stata rinchiusa in una stanza: arrestato il marito violento a Chiari. Tempestivo l’intervento dei carabinieri.

Donna sequestrata in casa Arrestato marito violento a Chiari

La moglie è riuscita a chiamare il 112 dopo essere stata aggredita e rinchiusa. Tempestivo l’intervento dei carabinieri del Radiomobile di Chiari che hanno evitato il peggio. In casa c’erano anche i due figli di 10 e 8 anni. Una scena di terrore per i due bambini. L’uomo è stato arrestato e portato in carcere.

Ulteriori dettagli sul numero di ChiariWeek in edicola oggi, venerdì 20 aprile.

Continua la lettura di Donna sequestrata in casa Arrestato marito violento a Chiari sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/cronaca/donna-sequestrata-in-casa-arrestato-marito-violento-a-chiari/feed/ 0
102 anni per Nonna Maria, festeggiata a Palazzolo http://bresciasettegiorni.it/attualita/102-anni-per-nonna-maria-festeggiata-a-palazzolo/ http://bresciasettegiorni.it/attualita/102-anni-per-nonna-maria-festeggiata-a-palazzolo/#respond Fri, 20 Apr 2018 15:14:59 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38255 E’ stata festeggiata con una festa e una torta colorata Maria Loda che ha varcato da due anni la soglia del secolo. Una festa con i parenti e non solo Durante i festeggiamenti della mattina avvenuti nella Casa di riposo don Cremona di Palazzolo, erano presenti i parenti ma anche gli altri ospiti della casa […]

Continua la lettura di 102 anni per Nonna Maria, festeggiata a Palazzolo sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
E’ stata festeggiata con una festa e una torta colorata Maria Loda che ha varcato da due anni la soglia del secolo.

Una festa con i parenti e non solo

Durante i festeggiamenti della mattina avvenuti nella Casa di riposo don Cremona di Palazzolo, erano presenti i parenti ma anche gli altri ospiti della casa di riposo, le autorità ecclesiastiche e quelle amministrative.

Maria Loda è nata a Adro e ha visto altre tre generazioni dopo la sua, la pronipote ha 9 anni.

Maggiori dettagli sul ChiariWeek in edicola il 27 aprile.

Continua la lettura di 102 anni per Nonna Maria, festeggiata a Palazzolo sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/attualita/102-anni-per-nonna-maria-festeggiata-a-palazzolo/feed/ 0
Presentato a Iseo il calendario di eventi Aspettando il Giro http://bresciasettegiorni.it/attualita/presentato-a-iseo-il-calendario-di-eventi-aspettando-il-giro/ http://bresciasettegiorni.it/attualita/presentato-a-iseo-il-calendario-di-eventi-aspettando-il-giro/#respond Fri, 20 Apr 2018 11:40:46 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38196 Presentato a Iseo il calendario di eventi Aspettando il Giro. Si comincia lunedì con l’inaugurazione della scultura Pistard di Armando Riva. Tantissime le iniziative in programma. Presentato a Iseo il calendario di eventi Aspettando il Giro E’ stato presentato questa mattina a palazzo Vantini a Iseo il vaasto programma di eventi e manifestazioni organizzate in […]

Continua la lettura di Presentato a Iseo il calendario di eventi Aspettando il Giro sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Presentato a Iseo il calendario di eventi Aspettando il Giro. Si comincia lunedì con l’inaugurazione della scultura Pistard di Armando Riva. Tantissime le iniziative in programma.

Presentato a Iseo il calendario di eventi Aspettando il Giro

E’ stato presentato questa mattina a palazzo Vantini a Iseo il vaasto programma di eventi e manifestazioni organizzate in occasione dell’arrivo della 17esima tappa del Giro d’Italia.

Presente il sindaco Riccardo Venchiarutti, il consigliere con delega al turismo Delia Corti, l’assessore al Paesaggio Pasquale Archetti, il sindaco di Passirano Francesco Pasini Inverardi, che presiede Terre della Franciacorta, e i diversi rappresentanti delle numerose realtà coinvolte.

Dal 23 aprile al 23 maggio: un mese “rosa”

Vastissimo il calendario di eventi pensati per attendere la tappa del Giro Franciacorta Stage. Iseo sarà la parte del leone con mostre, concerti, esibizioni e tanto altro.

Si comincia lunedì, 23 aprile, con l’inaugurazione della statua Pistard di Armando Riva, e si terminerà in concomitanza con l’arrivo degli atleti a Iseo il 23 maggio. Per informazioni contattare il Comune di Iseo o visitare il sito.

Coinvolte tantissime associazioni e attività locali.

Continua la lettura di Presentato a Iseo il calendario di eventi Aspettando il Giro sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/attualita/presentato-a-iseo-il-calendario-di-eventi-aspettando-il-giro/feed/ 0
Ducati insegna educazione stradale a Castel Goffredo http://bresciasettegiorni.it/economia/ducati-insegna-educazione-stradale-a-castel-goffredo/ http://bresciasettegiorni.it/economia/ducati-insegna-educazione-stradale-a-castel-goffredo/#respond Fri, 20 Apr 2018 14:11:13 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38248 Andrea Ducati, nipote del fondatore della storica casa motociclistica, ha parlato questa mattina a Castel Goffredo all’Istituto Comprensivo nell’aula magna secondaria delle scuole medie. Una mattina di approfondimenti L’occasione è stato l’insegnamento dell’educazione stradale per lasciare un segno ai futuri “protagonisti della strada” affinché possano guidare consapevolmente. Ducati, fondatore dell’associazione Motomorphpsis ha raccontato: “Ho incontrato […]

Continua la lettura di Ducati insegna educazione stradale a Castel Goffredo sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Andrea Ducati, nipote del fondatore della storica casa motociclistica, ha parlato questa mattina a Castel Goffredo all’Istituto Comprensivo nell’aula magna secondaria delle scuole medie.

Una mattina di approfondimenti

L’occasione è stato l’insegnamento dell’educazione stradale per lasciare un segno ai futuri “protagonisti della strada” affinché possano guidare consapevolmente.

Ducati, fondatore dell’associazione Motomorphpsis ha raccontato: “Ho incontrato il Papa, ho parlato col Presidente della Repubblica, ma incontrare le nuove generazioni nelle scuole è un progetto che mi sta regalando davvero tante emozioni”.

Il ricordo di Marika Adorni

Al termine dell’evento è stata consegnata una targa commemorativa di una studentessa, Marika Adorni castellana classe 1980, investita mentre andava a fare gli esami di terza media nel 1994.

Il commosso ricordo delle amiche e dei familiari è stato sottolineato anche dall’assessore alla cultura Marco Maggi, che ha consegnato la targa agli studenti della scuola: “Questa sarà la giornata dedicata a Marika, per ricordarla ogni anno come merita”.

Continua la lettura di Ducati insegna educazione stradale a Castel Goffredo sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/economia/ducati-insegna-educazione-stradale-a-castel-goffredo/feed/ 0
Comune di Castelcovati e “Il cammino” uniti per sostenere i disabili http://bresciasettegiorni.it/attualita/comune-di-castelcovati-e-il-cammino-uniti-per-sostenere-i-disabili/ http://bresciasettegiorni.it/attualita/comune-di-castelcovati-e-il-cammino-uniti-per-sostenere-i-disabili/#respond Fri, 20 Apr 2018 11:52:32 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38206 Il Comune di Castelcovati  alla Cooperativa sociale “Il Cammino” hanno stipulato una convenzione per incentivare le attività per i disabili. Comune e “Il cammino” uniti per sostenere i disabili Fra l’ente comunale e la onlus, infatti, è stata stipulata una convenzione mirata a promuovere e incentivare le iniziative rivolte agli utenti l centro. Il patto permetterà […]

Continua la lettura di Comune di Castelcovati e “Il cammino” uniti per sostenere i disabili sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Il Comune di Castelcovati  alla Cooperativa sociale “Il Cammino” hanno stipulato una convenzione per incentivare le attività per i disabili.

Comune e “Il cammino” uniti per sostenere i disabili

Fra l’ente comunale e la onlus, infatti, è stata stipulata una convenzione mirata a promuovere e incentivare le iniziative rivolte agli utenti l centro. Il patto permetterà l’utilizzo del parco di via Papa Giovanni XXIII per svolgere attività di guardinaggio all’aria aperta: un modo per favorire l’autonomia, il senso di responsabilità e, non da ultimo, il senso di appartenenza al contesto sociale” attraverso il contatto con l’ambiente.

L’articolo completo sul Chiariweek in edicola.

Continua la lettura di Comune di Castelcovati e “Il cammino” uniti per sostenere i disabili sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/attualita/comune-di-castelcovati-e-il-cammino-uniti-per-sostenere-i-disabili/feed/ 0
Pareti e arredi tessili diventano green http://bresciasettegiorni.it/casa/pareti-e-arredi-tessili-diventano-green/ Fri, 20 Apr 2018 13:49:45 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38245 Natura, natura e ancora natura! Le pareti e arredi tessili si coloreranno di verde (nelle sue molteplici tonalità), di arancio, di azzurro cielo velato e di tutti i colori della terra dal rosso al marrone. Ritorneranno le stampe geometriche, in stile anni ’60 -’70 ma soprattutto le trame floreali. Per i tessuti: lino, materie organiche […]

Continua la lettura di Pareti e arredi tessili diventano green sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Natura, natura e ancora natura! Le pareti e arredi tessili si coloreranno di verde (nelle sue molteplici tonalità), di arancio, di azzurro cielo velato e di tutti i colori della terra dal rosso al marrone. Ritorneranno le stampe geometriche, in stile anni ’60 -’70 ma soprattutto le trame floreali. Per i tessuti: lino, materie organiche e stoffe stampate. Anche per i rivestimenti e i pavimenti si dovranno usare prevalentemente materiali naturali dal legno alle pietre. Gran ritorno della pelle per rivestire divani, sedie e poltrone.

Una sfida tecnologica

Una scelta molto di moda risulterà essere il marmo bianco, da abbinare a moquette, seta, stucchi e cristalli per garantirsi una nota di lusso contemporaneo in casa. Il mobilio si riveste di trame a canestro e textures intrecciate. Dovrà essere ecosostenibile, realizzato con materiali ecologici a basso sfruttamento delle materie prime e mediante metodologie di produzione a basso impatto ambientale. Per la cucina, grande ritorno alla funzionalità e massima attenzione all’ottimizzazione degli spazi. L’arredamento cucina è anche una sfida tecnologica: nuove applicazioni per la gestione in remoto degli elettrodomestici e soluzioni compatte per la depurazione efficace dell’aria.

Pareti e arredi tessili

E poi nuovi forni e piani cottura, più facili da pulire e perfetti per cotture simultanee oltre a nuovi sistemi di refrigerazione, pensati per prolungare la vita dei cibi da conservare e per preservarne le caratteristiche nutritive originali. Il bagno diventa un vero e proprio ambiente su misura e le ultime tendenze dell’arredo, prediligono mobili dalle linee pulite e forme geometriche. I nuovi rivestimenti devono essere a prova di acqua. Quindi ampio uso del gres, delle resine e dei cementi oltre alla classica ceramica, in tutte le sue varianti. Nel living non può mancare il divano angolare componibile o con penisola, per creare una vera e propria isola dedicata al relax, in grado di ospitare tutta la famiglia o gli amici. Basta poi aggiungere un tappeto e un tavolino e l’ambiente è completato.

Continua la lettura di Pareti e arredi tessili diventano green sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Alta velocità Brescia-Verona, presentato il progetto http://bresciasettegiorni.it/attualita/alta-velocita-brescia-verona-presentato-il-progetto/ http://bresciasettegiorni.it/attualita/alta-velocita-brescia-verona-presentato-il-progetto/#respond Fri, 20 Apr 2018 13:44:25 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38240 ete ferroviaria italiana-RFI, Italferr e il consorzio Cepav Due, responsabile operativo della realizzazione dell’opera, hanno presentato nella sede del municipio di Peschiera del Garda, alla presenza degli assessori regionali alle Infrastrutture e Trasporti delle Regioni Lombardia e Veneto, Claudia Terzi e Elisa de Berti, e dei comuni interessati dall’intervento, le soluzioni progettuali approvate dal CIPE, […]

Continua la lettura di Alta velocità Brescia-Verona, presentato il progetto sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
ete ferroviaria italiana-RFI, Italferr e il consorzio Cepav Due, responsabile operativo della realizzazione dell’opera, hanno presentato nella sede del municipio di Peschiera del Garda, alla presenza degli assessori regionali alle Infrastrutture e Trasporti delle Regioni Lombardia e Veneto, Claudia Terzi e Elisa de Berti, e dei comuni interessati dall’intervento, le soluzioni progettuali approvate dal CIPE, ora in fase di progettazione esecutiva per la realizzazione dell’Alta velocita’ Torino-Venezia, lotto funzionale Brescia est-Verona.

Dalle Regione parole

‘Regione Lombardia – ha commentato l’assessore Claudia Terzi – ha espresso parere favorevole al progetto definitivo a condizione che fossero recepite alcune prescrizioni di carattere  progettuale e ambientale fra cui la previsione del
quadruplicamento della linea storica per l’ingresso Est a Brescia. La nostra Regione presidierà, sia nell’ambito del progetto, sia del Contratto di programma tra RFI e del Ministero Infrastrutture e trasporti, le azioni successive fra le quali ricordo esserci il potenziamento delle linee afferenti al nodo di Brescia, collegamento Brescia-San
Zeno-Ghedi e raddoppio Cremona-Olmeneta, per il miglioramento del sistema ferroviario regionale”.

“Naturalmente – ha concluso Claudia Terzi – continueremo ad affiancare i nostri Comuni che giustamente hanno chiesto di essere adeguatamente informati nei passaggi successivi riguardanti la realizzazione dell’opera. A breve li contatteremo direttamente per fare con loro il punto della situazione”.

Continua la lettura di Alta velocità Brescia-Verona, presentato il progetto sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/attualita/alta-velocita-brescia-verona-presentato-il-progetto/feed/ 0
Yellow Jam porta colore a Roncadelle http://bresciasettegiorni.it/attualita/yellow-jam-porta-colore-a-roncadelle/ http://bresciasettegiorni.it/attualita/yellow-jam-porta-colore-a-roncadelle/#respond Fri, 20 Apr 2018 10:45:27 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38155 Sono arrivati da tutta Europa per portare colore a Roncadelle. Anche quest’anno lo Yellow Jam ha portato alla luce le bellezze dell’arte del murales. Yellow Jam porta colore a Roncadelle Valorizzare il territorio e abbattere i pregiudizi che gravitano sulla figura del writers. Questo lo scopo del raduno organizzato dai ragazzi della Yellow Fat crew, […]

Continua la lettura di Yellow Jam porta colore a Roncadelle sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Sono arrivati da tutta Europa per portare colore a Roncadelle. Anche quest’anno lo Yellow Jam ha portato alla luce le bellezze dell’arte del murales.

Yellow Jam porta colore a Roncadelle

Valorizzare il territorio e abbattere i pregiudizi che gravitano sulla figura del writers. Questo lo scopo del raduno organizzato dai ragazzi della Yellow Fat crew, che nel weekend ha raccolto artisti da tutto il continente per decorare la controstrada dietro la Almag con i loro meravigliosi murales.

L’articolo completo sul Chiariweek in edicola.

 

Continua la lettura di Yellow Jam porta colore a Roncadelle sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/attualita/yellow-jam-porta-colore-a-roncadelle/feed/ 0
Semaforo guasto in centro a Castenedolo http://bresciasettegiorni.it/attualita/semaforo-guasto-in-centro-a-castenedolo/ http://bresciasettegiorni.it/attualita/semaforo-guasto-in-centro-a-castenedolo/#respond Fri, 20 Apr 2018 10:24:39 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38178 Semaforo guasto in centro a Castenedolo. Il guasto Da mercoledì l’impianto semaforico posto all’intersezione tra via Matteotti, via 15 Giugno 1859, via Gramsci non funziona. Il Comune informa che nonostante l’intervento di personale specializzato, attivato dall’Ufficio Tecnico Comunale, non è ancora stato possibile effettuare la riparazione ed i semafori sono spenti. I lavori vedono coinvolto […]

Continua la lettura di Semaforo guasto in centro a Castenedolo sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Semaforo guasto in centro a Castenedolo.

Il guasto

Da mercoledì l’impianto semaforico posto all’intersezione tra via Matteotti, via 15 Giugno 1859, via Gramsci non funziona. Il Comune informa che nonostante l’intervento di personale specializzato, attivato dall’Ufficio Tecnico Comunale, non è ancora stato possibile effettuare la riparazione ed i semafori sono spenti. I lavori vedono coinvolto anche l’ente gestore della linea di alimentazione elettrica.

La viabilità

Il personale della Polizia locale è impegnato a regolare il traffico per diminuire il rischio di incidenti. Chiusa al transito dei veicoli via Gramsci fino al ripristino dell’impianto.

Continua la lettura di Semaforo guasto in centro a Castenedolo sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/attualita/semaforo-guasto-in-centro-a-castenedolo/feed/ 0
Mobili vecchi o di antiquariato? Ecco come scegliere http://bresciasettegiorni.it/casa/mobili-vecchi-o-di-antiquariato-ecco-come-scegliere/ Fri, 20 Apr 2018 13:37:39 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38242 Mobili vecchi o di antiquariato? Quando si parla di antiquariato in genere, è evidente che ci si riferisce a tutta la produzione di mobili antichi, oggetti e utensili del passato. L’antiquariato rappresenta la testimonianza fisica e tattile degli usi e costumi dei nostri antenati, di come vivevano e di com’era impostata la casa intesa come […]

Continua la lettura di Mobili vecchi o di antiquariato? Ecco come scegliere sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Mobili vecchi o di antiquariato? Quando si parla di antiquariato in genere, è evidente che ci si riferisce a tutta la produzione di mobili antichi, oggetti e utensili del passato. L’antiquariato rappresenta la testimonianza fisica e tattile degli usi e costumi dei nostri antenati, di come vivevano e di com’era impostata la casa intesa come focolare domestico. Il mobile antico in particolare è testimone delle tecniche artistiche o artigianali del momento in cui è stato creato. Tecniche che a loro volta riflettono la realtà scientifica e tecnologica del loro tempo e degli stili artistici corrispondenti. La storia del mobile ha una sorta di punto d’arrivo nell’epoca moderna.

Dal legno alla plastica

Con l’apparizione della plastica e dei suoi derivati, se da un lato ha promosso lo sviluppo tecnologico e sociale, dall’altro ha accantonato quello che per secoli, nel quotidiano, era stato l’assoluto protagonista nonché il fondamento dell’elaborazione artigianale: il legno. La caratteristica principale di un mobile antico è la sua capacità di riuscire dopo secoli a svolgere la funzione iniziale. Un pezzo antico si distingue da uno semplicemente “vecchio” per lo stile, per il colore vivo e brillante del legno che riappare dopo una fase di lucidatura.

Fiere e mostre di settore

E dal rimanere quasi intatto anche se attaccato dai tarli (grazie all’alta qualità del materiale utilizzato). Chi desidera ornare la propria casa con un pezzo d’antiquariato può iniziare a frequentare fiere e mostre di settore per farsi un’idea di quello che cerca, per l’acquisto però è sempre meglio rivolgersi ad un antiquario di fiducia per avere la garanzia di autenticità e non rischiare di comperare un “falso”.

Show-room per mobili vecchi o di antiquariato?

Esistono show-room specifici per l’antiquariato di lusso. Sono delle vere e proprie gallerie d’arte, dove su richiesta vengono rilasciate perizie e certificati di datazione, provenienza e valore del mobile. Chi ama acquisti più intriganti invece può partecipare ad un’asta. Soprattutto in Inghilterra e Francia (le più famose vengono organizzate stagionalmente) dove è possibile fare dei veri affari!

Continua la lettura di Mobili vecchi o di antiquariato? Ecco come scegliere sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Costine con patate, ecco come cucinarle http://bresciasettegiorni.it/cucina/costine-con-patate-ecco-come-cucinarle/ Fri, 20 Apr 2018 13:20:27 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38230 Costine con patate, un piatto saporito e gustoso, ma solo se ben cucinato. In Valtellina la cucina è ricca e saporita. Ed ecco dunque anche la coscia di cervo alla panna. Se avete ospiti a cena con questi due piatti è impossibile sbagliare. Costine con patate Per 4 occorrono 1 kg di costine, 60 gr. […]

Continua la lettura di Costine con patate, ecco come cucinarle sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Costine con patate, un piatto saporito e gustoso, ma solo se ben cucinato. In Valtellina la cucina è ricca e saporita. Ed ecco dunque anche la coscia di cervo alla panna. Se avete ospiti a cena con questi due piatti è impossibile sbagliare.

Costine con patate

Per 4 occorrono 1 kg di costine, 60 gr. di burro, 500 gr. di patate, 2 cucchiai di salsa di pomodoro, brodo, olio, sedano, cipolla, carota, sale e pepe. Tagliare le costine separandole l’una dall’altra, formando cioè tanti pezzi quante sono le ossa. Farle dorare in burro e olio e unirvi poi il sedano, la cipolla e la carota tritate, lasciando insaporire Salare, pepare, ed aggiungere la salsa di pomodoro diluita in un paio di mestoli di brodo; coprire con il coperchio e far cuocere per un’ora e mezza circa. Unire le patate sbucciate e tagliate a grossi pezzi e terminare la cottura aggiungendo, se necessario, altro brodo.

Coscia di cervo alla panna

Per 6 persone occorrono 1 cipolla, 1 manciata di prezzemolo, 2 cucchiaini di pepe, 1 bicchiere di aceto di puro vino, 1/2 litro di panna, sale e ovviamente una coscia di cervo. Si tagli la coscia in bocconcini, a forma di piccoli cubi. A freddo, in una pentola, si metta la carne così tagliata, unendovi una manciata di prezzemolo e una grossa cipolla finemente tritata, spargendovi abbondante pepe e spruzzandovi un bicchiere colmo di buon aceto di vino. Si passi la pentola al fuoco e si lasci rosolare per dieci minuti, aggiungendo brodo e sale. Si cuocia per un’ora, un’ora e mezza, a seconda dell’età del cervo, fino a cottura quasi completa. Unire poi un quarto di litro di panna dieci minuti prima di togliere dal fuoco.

Continua la lettura di Costine con patate, ecco come cucinarle sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Dimagrire in vista della prova costume http://bresciasettegiorni.it/salute/dimagrire-in-vista-della-prova-costume/ Fri, 20 Apr 2018 13:23:45 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38233 Dimagrire in vista della prova costume è un grande classico di questo periodo. Mancano ormai tre mesi alla prova costume: è arrivato il momento di iniziare una dieta per perdere quei chiletti che ci ha lascito il freddo inverno. Colpa della sedentarietà e dei piatti elaborati tipici della stagione invernale, con l’arrivo della primavera la […]

Continua la lettura di Dimagrire in vista della prova costume sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Dimagrire in vista della prova costume è un grande classico di questo periodo. Mancano ormai tre mesi alla prova costume: è arrivato il momento di iniziare una dieta per perdere quei chiletti che ci ha lascito il freddo inverno. Colpa della sedentarietà e dei piatti elaborati tipici della stagione invernale, con l’arrivo della primavera la bilancia è inesorabile: circa 3-4 kg in più rispetto all’estate scorsa.

Qualche aggiustamento all’alimentazione

Per le donne che stanno già facendo il cambio-guardaroba, tipico di questi giorni, l’aumento di peso è tangibile dalle gonne che stringono in vita, dalle camicette strette sul petto e sulle braccia, dai jeans preferiti che non si allacciano più. Nessuna paura: con qualche aggiustamento alla normale alimentazione è possibile perdere sino a 8 chili senza dieta! Basta infatti ricorrere ad alcuni trucchetti taglia-calorie!

Dimagrire in vista della prova costume

Primo consiglio la colazione: invece del classico cappuccio e brioche (circa 400-500 kcal) meglio optare per yogurt magro alla frutta, un vasetto da 125 gr, più 30-40 gr di cereali. In questo caso si riescono a risparmiare sino a 200 kcal al giorno. A questo si aggiunga un buon caffè (che non ha calorie purché consumato amaro). Secondo consiglio riguarda pane e pasta: no al divieto assoluto di questi alimenti!

Altri suggerimenti utili

Non è necessario rinunciare a pane e pasta per dimagrire: basta consumarli nelle giuste quantità. Ad esempio se siete abituati a mangiare una michetta a pranzo (da 50 gr) optate per un panino più piccolo da 30 gr (in questo caso abbatterete le kcalorie del 20%). Meglio ancora se preferite il pane integrale: contiene più fibra e sazia di più. Anche per la pasta cercate di assumere una porzione più ridotta (magari 60-70 gr al posto dei 100 gr abituali). Anche il condimento è importante: condimenti light a base di pomodoro fresco o verdure possono aiutare a risparmiare kcalorie!

Ultimo consiglio: camminare

Camminate, camminate, camminate… Camminare fa bene alla salute e alla linea! Con l’aiuto di un contapassi (lo trovate nei negozi di articoli sportivi) potete monitorare i vostri passi quotidiani. Obiettivo: arrivare ai 10000 passi al giorno! Camminando 10000 passi al giorno potrete consumare circa 300-400 kcal al giorno! E ricordate per perdere un chilo di grasso dovete risparmiare ben 7000 kcalorie!

Continua la lettura di Dimagrire in vista della prova costume sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Le 500 Miglia passano da Borgosatollo http://bresciasettegiorni.it/attualita/le-mille-miglia-passano-da-borgosatollo/ http://bresciasettegiorni.it/attualita/le-mille-miglia-passano-da-borgosatollo/#respond Fri, 20 Apr 2018 10:10:04 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38171 Le 500 Miglia passano da Borgosatollo. L’evento Contenuta folla questa mattina a Borgosatollo per assistere al passaggio delle amate quattro ruote d’altri tempi. Intorno alle 11.15, il serpentone della 500miglia Touring ha percorso via IV Novembre e via Molino Vecchio. La manifestazione non competitiva per auto d’epoca e supercar è partita da Brescia e attraverserà […]

Continua la lettura di Le 500 Miglia passano da Borgosatollo sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Le 500 Miglia passano da Borgosatollo.

L’evento

Contenuta folla questa mattina a Borgosatollo per assistere al passaggio delle amate quattro ruote d’altri tempi. Intorno alle 11.15, il serpentone della 500miglia Touring ha percorso via IV Novembre e via Molino Vecchio. La manifestazione non competitiva per auto d’epoca e supercar è partita da Brescia e attraverserà tre regioni (Lombardia, Veneto e Trentino).

Le 500 Miglia

 

Le 500 Miglia

Le 500 Miglia

 

Continua la lettura di Le 500 Miglia passano da Borgosatollo sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/attualita/le-mille-miglia-passano-da-borgosatollo/feed/ 0
Ennesima spaccata in zona stazione a Palazzolo http://bresciasettegiorni.it/cronaca/ennesima-spaccata-in-zona-stazione-a-palazzolo/ http://bresciasettegiorni.it/cronaca/ennesima-spaccata-in-zona-stazione-a-palazzolo/#respond Fri, 20 Apr 2018 10:00:07 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38116 Ennesima spaccata in zona stazione a Palazzolo: malviventi spaccano la vetrata e scappano a mani vuote. Ennesima spaccata in zona stazione a Palazzolo In via Marconi dopo la spaccata di qualche giorno fa, i malviventi sono tornati in azione. Questa volta hanno preso di mira l’agenzia di assicurazioni Belussi. Inferocito il titolare: “Servono più controlli”. […]

Continua la lettura di Ennesima spaccata in zona stazione a Palazzolo sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Ennesima spaccata in zona stazione a Palazzolo: malviventi spaccano la vetrata e scappano a mani vuote.

Ennesima spaccata in zona stazione a Palazzolo

In via Marconi dopo la spaccata di qualche giorno fa, i malviventi sono tornati in azione. Questa volta hanno preso di mira l’agenzia di assicurazioni Belussi. Inferocito il titolare: “Servono più controlli”.

San Pancrazio

Nella frazione, invece, una banda di ladri ha rubato tre auto a una famiglia lasciandola letteralmente a piedi.

Ulteriori dettagli sul numero di ChiariWeek in edicola oggi, venerdì 20 aprile.

Continua la lettura di Ennesima spaccata in zona stazione a Palazzolo sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/cronaca/ennesima-spaccata-in-zona-stazione-a-palazzolo/feed/ 0
Plantari e sport, sette vantaggi per il benessere http://bresciasettegiorni.it/salute/plantari-e-sport-sette-vantaggi-benessere/ Fri, 20 Apr 2018 13:29:10 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38236 Plantari e sport: molti problemi legati ai piedi si possono prevenire e risolvere semplicemente indossando un plantare personalizzato. Di seguito ne descriviamo i vantaggi. Circolazione Stimola la circolazione venosa, favorendone il ritorno e dando beneficio alle caviglie. Deambulazione Migliora decisamente la deambulazione anche quella causata da distorsioni, asimmetria, zoppie, Equilibrio Favorisce molto l’equilibrio statico e […]

Continua la lettura di Plantari e sport, sette vantaggi per il benessere sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Plantari e sport: molti problemi legati ai piedi si possono prevenire e risolvere semplicemente indossando un plantare personalizzato. Di seguito ne descriviamo i vantaggi.

Circolazione

Stimola la circolazione venosa, favorendone il ritorno e dando beneficio alle caviglie.

Deambulazione

Migliora decisamente la deambulazione anche quella causata da distorsioni, asimmetria, zoppie,

Equilibrio

Favorisce molto l’equilibrio statico e dinamico, distribuendo l’appoggio del piede su un’area più estesa ed omogenea.

Meno stress

Diminuisce gli stress da disturbi posturali quali mal di schiena, cervicale, particolarmente durante le attività lavorative.

Meno calli

Riduce le antiestetiche che si formano per un cattivo appoggio del piede.

Tendini

Riattiva la sinergia muscolare migliorando la spinta proteggendo i tendini, diminuendo i traumi

Articolazioni

Supporta il piede, limitando il sovraccarico sulle ossa e sulle articolazioni particolarmente nelle persone anziane con debolezza muscolare.

Gli esami computerizzati

Gli esami computerizzati della cinetica motoria ci possono fornire informazioni sulla ripartizione del carico statico e dinamico durante l’appoggio del piede. Abbiamo così, in pochi minuti, una misurazione elettronica della ripartizione delle pressioni per unità di superficie di ambedue i piedi. Una valutazione clinico-strumentale dell’appoggio del piede nello sportivo può indirizzare verso rimedi diversi. Le caratteristiche dell’ortesi piantare per lo sportivo devono soddisfare esigenze legate al gesto atletico e quindi ci deve essere una perfetta integrazione, da un punto di vita anatomico, del correttivo. Per soddisfare tale esigenza dobbiamo avere una rappresentazione tridimensionale dei due piedi: essi sono infatti diversi e ciascuno dei due richiede un trattamento specifico.

Plantari e sport, serve quello adeguato

Per quanto riguarda i materiali che costituiscono l’ortesi, essi devono avere caratteristiche di flessibilità, indeformabilità nel tempo e, in alcuni casi, devono essere differenziati: talune zone di sostegno devono essere più rigide di altre così da offrire garanzie anche quando sottoposte a sollecitazioni massimali. Il sistema CAD CAM innovazione tecnologica, consente attraverso l’acquisizione di più impronte dinamiche sequenziali, visualizzabili sia a punti che ad isobare che vengono mediate fra loro, di costruire un calco pressorio personalizzato. Con il plantare adeguato anche gli sforzi dello sportivo (Balzi, cambi di direzione, ripetute ecc.), non avranno alcuna conseguenza sulla salute e il benessere del piede. Per informazioni chiedete al professionista di fiducia.

Continua la lettura di Plantari e sport, sette vantaggi per il benessere sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Le salse per il bollito misto, ecco le migliori http://bresciasettegiorni.it/cucina/le-salse-per-il-bollito-misto/ Fri, 20 Apr 2018 13:16:40 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38227 Le salse per il bollito misto, quali sono le migliori? Come si preparano? Il bollito misto deve essere servito in abbinamento con bagnetti o salse che lo rendono ancora più gustoso. Di seguito le ricette per le più diffuse. Le salse per il bollito, ecco la verde rustica Si prepara con un mazzetto di prezzemolo, […]

Continua la lettura di Le salse per il bollito misto, ecco le migliori sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Le salse per il bollito misto, quali sono le migliori? Come si preparano? Il bollito misto deve essere servito in abbinamento con bagnetti o salse che lo rendono ancora più gustoso. Di seguito le ricette per le più diffuse.

Le salse per il bollito, ecco la verde rustica

Si prepara con un mazzetto di prezzemolo, due acciughe salate pulite, due spicchi d’aglio, un etto di mollica di pane raffermo ammollata in mezzo bicchiere di aceto di vino, un decilitro di olio extravergine di oliva e sale qb. Questa ottima specialità si prepara tritando in un frullatore gli ingredienti solidi che abbiamo citato e aggiungendo olio e sale durante la preparazione. Occorre lavorare il composto finché non si trasforma in una crema spalmabile. Regolare olio e aceto a seconda della densità che s’intende ottenere.

Salsa verde ricca

Per prepararla occorrono un mazzetto di prezzemolo, due acciughe salate e pulite, due tuorli di uovo sodo, dieci capperi in aceto, un etto di mollica ammollata, un decilitro di olio extravergine, sale. A piacere qualche sottaceto tritato ed erbe aromatiche. Le modalità di preparazione sono analoghe a quella della salsa verde rustica.

Salsa rossa

Un chilo di pomodori maturi, una cipolla, una carota, mezzo peperone rosso, un gambo di sedano, un rametto di rosmarino, due spicchi d’aglio, un mazzetto di basilico, un decilitro di olio extravergine, sale, pepe e peperoncino in polvere quanto basta. La preparazione procede con pomodori in acqua calda che poi devono essere spellati e tritati grossolanamente eliminando semi e bucce. Occorre tritare gli altri odori e porre tutto a cuocere un paio d’ore regolando sale, pepe e zucchero. Il composto così ottenuto deve essere poi passate al passaverdura aggiungendo olio ed peperoncino a vostro gusto. Amalgamate bene il tutto e fate riprendere il bollore per alcuni minuti. Lasciare riposare la salsa prima di servirla.

Salsa al miele

125 grammi di miele millefiori, 50 grammi di gherigli di noci, un cucchiaino di senape in polvere, un cucchiaino di aceto di vino, un cucchiaio di brodo. Tritate finemente i gherigli di noci, a parte diluite la senape nell’aceto e nel brodo caldo amalgamando il tutto. Scaldate a bagnomaria il miele, versatelo sui gherigli aggiungendo subito la soluzione di senape mescolando. Lasciar riposare prima di servire.

Salsa al cren

200 grammi di radice di rafano, otto cucchiai di aceto, un cucchiaio di olio extravergine, sale qb. La radice fresca di rafano deve essere sbucciata, tagliata e grattugiata finemente. Occorre poi amalgamarla in una ciotola con olio e aceto. Far riposare al fresco prima di servire.

Le salse per il bollito, si chiude con la salsa di mosto

Per la sua preparazione è indispensabile utilizzare cinque litri di mosto d’uva (dolcetto), 50 grammi di gherigli di noci, 50 grammi di nocciole pulite, un etto di mele Cotogne, un etto di pere Martin Sec, scorza di limone. Il mosto deve bollire a fuoco lento finché si riduce a circa due terzi. Aggiungete la pere e le mele pulite e a pezzi grossi. La cottura deve procedere per cinque o sei ore e alla fine bisogna aggiungere le noci e le nocciole tritate e tostate. Versare nei vasetti a caldo.

Continua la lettura di Le salse per il bollito misto, ecco le migliori sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Rubati 210 pannelli fotovoltaici a Castel Goffredo http://bresciasettegiorni.it/cronaca/rubati-210-pannelli-fotovoltaici-a-castel-goffredo/ Fri, 20 Apr 2018 08:47:04 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38163 Rubati 210 pannelli fotovoltaici a Castel Goffredo. Rubati 210 pannelli fotovoltaici A Castel Goffredo i militari della locale Stazione Carabinieri, stanno indagando su di un furto avvenuto all’interno di un campo adibito a centro fotovoltaico. Danno da quantificare Ignoti, dopo aver rotto la recinzione, si sono introdotti all’interno del campo. Qui sono stati asportati 210 […]

Continua la lettura di Rubati 210 pannelli fotovoltaici a Castel Goffredo sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Rubati 210 pannelli fotovoltaici a Castel Goffredo.

Rubati 210 pannelli fotovoltaici

A Castel Goffredo i militari della locale Stazione Carabinieri, stanno indagando su di un furto avvenuto all’interno di un campo adibito a centro fotovoltaico.

Danno da quantificare

Ignoti, dopo aver rotto la recinzione, si sono introdotti all’interno del campo. Qui sono stati asportati 210 pannelli fotovoltaici. Il danno è in corso di quantificazione e non è coperto da polizza assicurativa.

Continua la lettura di Rubati 210 pannelli fotovoltaici a Castel Goffredo sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
E’ morto il bimbo investito a Brescia http://bresciasettegiorni.it/cronaca/e-morto-il-bimbo-investito-a-brescia/ http://bresciasettegiorni.it/cronaca/e-morto-il-bimbo-investito-a-brescia/#respond Fri, 20 Apr 2018 06:52:29 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38148 Ha perso la giovane vita nella serata di ieri il bambino che era stato investito da un’auto in manovra. Morto bimbo di 4 anni Aveva 4 anni e si trovava in via Ronchi San Francesco Paola a Brescia, quando alle 17.55 è stato investito da un’auto in manovra. Vana la corsa all’Ospedale Civile e il […]

Continua la lettura di E’ morto il bimbo investito a Brescia sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Ha perso la giovane vita nella serata di ieri il bambino che era stato investito da un’auto in manovra.

Morto bimbo di 4 anni

Aveva 4 anni e si trovava in via Ronchi San Francesco Paola a Brescia, quando alle 17.55 è stato investito da un’auto in manovra. Vana la corsa all’Ospedale Civile e il ricovero nel reparto pediatrico.

Ad aggiungere tragicità a una storia che già di per sé porta tanto dolore sarebbe la possibilità che l’auto, un suv, fosse guidato dalla mamma del piccolo.

Continua la lettura di E’ morto il bimbo investito a Brescia sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/cronaca/e-morto-il-bimbo-investito-a-brescia/feed/ 0
Omicida di Nadia Pulvirenti incapace di intendere http://bresciasettegiorni.it/cronaca/omicida-di-nadia-pulvirenti-incapace-di-intendere/ http://bresciasettegiorni.it/cronaca/omicida-di-nadia-pulvirenti-incapace-di-intendere/#respond Fri, 20 Apr 2018 08:24:15 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38161 Omicida di Nadia Pulvirenti incapace di intendere e di volere. Secondo il perito Abderrahim El Mouckhtari non sapeva cosa stava facendo quando ha ucciso la terapista in Cascina Clarabella. Omicida di Nadia Pulvirenti incapace di intendere Si è svolta ieri l’udienza davanti al giudice Alessandra Di Fazio per il processo dell’assassino di Nadia Pulvirenti, Abderrahim […]

Continua la lettura di Omicida di Nadia Pulvirenti incapace di intendere sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Omicida di Nadia Pulvirenti incapace di intendere e di volere. Secondo il perito Abderrahim El Mouckhtari non sapeva cosa stava facendo quando ha ucciso la terapista in Cascina Clarabella.

Omicida di Nadia Pulvirenti incapace di intendere

Si è svolta ieri l’udienza davanti al giudice Alessandra Di Fazio per il processo dell’assassino di Nadia Pulvirenti, Abderrahim El Mouckhtari. Si aspettava l’esito della perizia psichiatrica. Ed è arrivato: per il perito l’imputato era incapace di intendere e di volere e non sapeva cosa stava facendo quando ha ammazzato la terapista in Cascina Clarabella.

Per la discussione e la sentenza però bisognerà attendere: il giudice ha rinviato il tutto al 17 maggio.

E’ ancora una ferita aperta per tutti, l’omicidio di Nadia Pulvirenti la giovane psicologa uccisa da un suo paziente  a Cascina Clarabella fra Iseo e Corte Franca nel febbraio dello scorso anno.

Indagati anche 7 medici Ats, per capire se avessero potuto evitare o meno la tragedia.

 

Nadia Pulvirenti

Era una giovane che amava profondamente il suo lavoro e i suoi pazienti. Abitava a Castegnato ma da due anni lavorava come terapista delle riabilitazione psichiatrica all’interno della struttura di Iseo. Una giovane donna solare, molto generosa e piena d’ideali che si è spenta poco più di un anno fa, il 24 febbraio.

Continua la lettura di Omicida di Nadia Pulvirenti incapace di intendere sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/cronaca/omicida-di-nadia-pulvirenti-incapace-di-intendere/feed/ 0
Neonato morto dopo il parto: i genitori vogliono risposte http://bresciasettegiorni.it/cronaca/neonato-morto-dopo-il-parto-i-genitori-vogliono-risposte/ http://bresciasettegiorni.it/cronaca/neonato-morto-dopo-il-parto-i-genitori-vogliono-risposte/#respond Fri, 20 Apr 2018 05:18:05 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38139 A quasi un mese di distanza dalla morte del loro secondogenito, non hanno ancora avuto una spiegazione. I genitori del piccolo spirato nel reparto maternità dell’ospedale a Iseo vogliono capire cosa è successo. Neonato morto dopo il parto L’intervista esclusiva alla coppia, residente a Rovato, oggi in edicola su Chiari week. Il racconto di un […]

Continua la lettura di Neonato morto dopo il parto: i genitori vogliono risposte sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
A quasi un mese di distanza dalla morte del loro secondogenito, non hanno ancora avuto una spiegazione. I genitori del piccolo spirato nel reparto maternità dell’ospedale a Iseo vogliono capire cosa è successo.

Neonato morto dopo il parto

L’intervista esclusiva alla coppia, residente a Rovato, oggi in edicola su Chiari week. Il racconto di un dramma per cui non si sono parole.

 

Continua la lettura di Neonato morto dopo il parto: i genitori vogliono risposte sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/cronaca/neonato-morto-dopo-il-parto-i-genitori-vogliono-risposte/feed/ 0
ChiariWeek in edicola il numero del 20 aprile http://bresciasettegiorni.it/cronaca/chiariweek-in-edicola-il-numero-del-20-aprile/ http://bresciasettegiorni.it/cronaca/chiariweek-in-edicola-il-numero-del-20-aprile/#respond Fri, 20 Apr 2018 07:57:30 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38154 In edicola dal 13 aprile il nuovo numero del ChiariWeek. Le notizie in prima pagina: Il dolore di una famiglia “Nostro figlio è morto è nessuno ci dice perché”. Così chiedono aiuto i genitori del neonato spirato nel reparto maternità dell’ospedale a Iseo poco dopo la nascita. A distanza di quasi un mese della tragedia […]

Continua la lettura di ChiariWeek in edicola il numero del 20 aprile sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
In edicola dal 13 aprile il nuovo numero del ChiariWeek.

Le notizie in prima pagina:

Il dolore di una famiglia

“Nostro figlio è morto è nessuno ci dice perché”. Così chiedono aiuto i genitori del neonato spirato nel reparto maternità dell’ospedale a Iseo poco dopo la nascita. A distanza di quasi un mese della tragedia non hanno risposte e vogliono capire cosa è successo.

Un altro incidente mortale sulle strade

A perdere la vita in un incidente a Rezzato è stato un 77enne di Villa Pedergnano d’Ebusco. Per lui il cordoglio dell’intera comunità.

Spaccata vicino alla stazione di Palazzolo

«Bisogna controllare di più il territorio, altrimenti diventa un Far West», queste le parole di rabbia di Giuseppe Belussi, titolare dell’agenzia di assicurazione situata in via Marconi che è stata presa di mira dai ladri.
I delinquenti non sono riusciti a rubare niente anche se sono scappati lasciando la porta d’ingresso completamente distrutta.

Furti anche a S.Pancrazio.

Lutto a Iseo

Si è spento Diano Consoli, “padre” del soccorso stradale di Iseo. Aveva 80 anni e se ne è andato per un malore.

Smantellato il serbatoio di via Ricci a Chiari

E’ stato smantellato il serbatoio di Chiari. La fine di un’era.

Aggredisce e sequestra la moglie

Ha aggredito e sequestrato in casa la moglie. E’ successo a Chiari. L’uomo è stato arrestato dalla Radiomobile.

L’opera degli studenti del Gigli di Rovato

Tour alla scoperta della Franciacorta con un documentario… multiculturale.

 

Continua la lettura di ChiariWeek in edicola il numero del 20 aprile sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/cronaca/chiariweek-in-edicola-il-numero-del-20-aprile/feed/ 0
Centro Le gocce: per l’opposizione castegnatese “c’è poca trasparenza” http://bresciasettegiorni.it/attualita/centro-le-gocce-ce-poca-trasparenza/ http://bresciasettegiorni.it/attualita/centro-le-gocce-ce-poca-trasparenza/#respond Fri, 20 Apr 2018 07:32:28 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38152 Centro Le gocce. Per i membri dell’opposizione manca trasparenza da parte del Comune sulla situazione della struttura natatoria. Centro Le gocce: “C’è poca trasparenza” Avevano chiesto una commissione che monitorasse la struttura natatoria che sorge al tra Castegnato e Gussago, scontrandosi con il muro dell’Amministrazione. Un rifiuto che, come affermato dal consigliere Paolo Inselvini, dimostra […]

Continua la lettura di Centro Le gocce: per l’opposizione castegnatese “c’è poca trasparenza” sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Centro Le gocce. Per i membri dell’opposizione manca trasparenza da parte del Comune sulla situazione della struttura natatoria.

Centro Le gocce: “C’è poca trasparenza”

Avevano chiesto una commissione che monitorasse la struttura natatoria che sorge al tra Castegnato e Gussago, scontrandosi con il muro dell’Amministrazione. Un rifiuto che, come affermato dal consigliere Paolo Inselvini, dimostra una scarsa trasparenza. Ma, nonostante tutto, la minoranza potrebbe tornare all’attacco forte di documentazione e dell’appoggio dei colleghi del gruppo gussaghese Stefano Quarena sindaco.

Una situazione economica poco rosea

La richiesta della minoranza è nata alla luce delle condizioni finanziarie del centro natatorio che, nel corso degli anni, ha subito un calo di fatturazione. Essendo i due Comuni franciacortini garanti della fidejussione stipulata al momento dell’apertura, un’eventuale crisi del centro potrebbe avere ripercussioni anche su di loro.

L’articolo completo sul Chiariweek in edicola

 

Continua la lettura di Centro Le gocce: per l’opposizione castegnatese “c’è poca trasparenza” sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/attualita/centro-le-gocce-ce-poca-trasparenza/feed/ 0
Fatture false Pene ridotte per padre e figlio di Chiari http://bresciasettegiorni.it/altro/fatture-false-pene-ridotte-per-padre-e-figlio-di-chiari/ http://bresciasettegiorni.it/altro/fatture-false-pene-ridotte-per-padre-e-figlio-di-chiari/#respond Fri, 20 Apr 2018 07:19:52 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38119 Fatture false: pene ridotte in Appello per padre e figlio di Chiari. Fatture false Pene ridotte per padre e figlio di Chiari Francesco e Giuseppe Sanfratello sono stati condannati anche dalla Corte d’Appello di Brescia per il giro di fatture false pari a 165 milioni di euro. Associazione per delinquere scoperchiata dalla Guardia di finanza. […]

Continua la lettura di Fatture false Pene ridotte per padre e figlio di Chiari sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Fatture false: pene ridotte in Appello per padre e figlio di Chiari.

Fatture false Pene ridotte per padre e figlio di Chiari

Francesco e Giuseppe Sanfratello sono stati condannati anche dalla Corte d’Appello di Brescia per il giro di fatture false pari a 165 milioni di euro. Associazione per delinquere scoperchiata dalla Guardia di finanza. Ma i due clarensi, come gli altri complici che erano stati condannati in primo grado, hanno ricevuto uno “sconto di pena” di sei mesi. Padre e figlio ora si trovano ancora ai domiciliari.

Ulteriori dettagli sul numero di ChiariWeek in edicola oggi, venerdì 20 aprile.

 

Continua la lettura di Fatture false Pene ridotte per padre e figlio di Chiari sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/altro/fatture-false-pene-ridotte-per-padre-e-figlio-di-chiari/feed/ 0
77enne di Erbusco ha perso la vita in un incidente stradale a Rezzato http://bresciasettegiorni.it/cronaca/scontro-mortale-a-rezzato-perde-la-vita-77enne/ http://bresciasettegiorni.it/cronaca/scontro-mortale-a-rezzato-perde-la-vita-77enne/#respond Thu, 19 Apr 2018 13:59:19 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38064 Mario Moretti ha perso la vita oggi, in un incidente sulla 45bis a Rezzato, mentre viaggiava in auto in compagnia della figlia. L’incidente Lo scontro è avvenuto attorno alle 13.30 e ha coinvolto l’uomo di 77 anni, la figlia di 50 anni e un altro uomo di 62. Da una prima ricostruzione sembrerebbe che l’auto […]

Continua la lettura di 77enne di Erbusco ha perso la vita in un incidente stradale a Rezzato sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Mario Moretti ha perso la vita oggi, in un incidente sulla 45bis a Rezzato, mentre viaggiava in auto in compagnia della figlia.

L’incidente

Lo scontro è avvenuto attorno alle 13.30 e ha coinvolto l’uomo di 77 anni, la figlia di 50 anni e un altro uomo di 62.

Da una prima ricostruzione sembrerebbe che l’auto guidata dall’anziano si sia scontrata con un autoarticolato che arrivava dalla corsia opposta, diretto verso Mazzano. Le cause sono ancora al vaglio della Stradale.

Deceduto sul posto

Mario Moretti aveva 77 anni e abitava a Villa Pedergnano, dove era molto conosciuto e amato.

Sul posto sono intervenute un’auto medica e due ambulanze che hanno portato gli altri due feriti al Civile e al Poliambulanza ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare.

Un ricordo di Moretti sul ChiariWeek in edicola dal 20 aprile.

Continua la lettura di 77enne di Erbusco ha perso la vita in un incidente stradale a Rezzato sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/cronaca/scontro-mortale-a-rezzato-perde-la-vita-77enne/feed/ 0
Incidenti a Gardone e Orzinuovi SIRENE DI NOTTE http://bresciasettegiorni.it/cronaca/incidenti-a-desenzano-gardone-e-orzinuovi-sirene-di-notte/ http://bresciasettegiorni.it/cronaca/incidenti-a-desenzano-gardone-e-orzinuovi-sirene-di-notte/#respond Fri, 20 Apr 2018 06:02:55 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38144 Vari incidenti dopo la mezzanotte e non sono mancati anche gli scontri fra auto. Incidenti Alle 2.35 un’auto si è ribaltata a Gardone. A bordo un uomo di 32 anni che è stato soccorso dall’ambulanza di Gardone Val Trompia e dall’automedica ed è stato condotto al Civile. Non è grave. Alle 4.41 un altro ribaltamento, […]

Continua la lettura di Incidenti a Gardone e Orzinuovi SIRENE DI NOTTE sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Vari incidenti dopo la mezzanotte e non sono mancati anche gli scontri fra auto.

Incidenti

Alle 2.35 un’auto si è ribaltata a Gardone. A bordo un uomo di 32 anni che è stato soccorso dall’ambulanza di Gardone Val Trompia e dall’automedica ed è stato condotto al Civile. Non è grave.

Alle 4.41 un altro ribaltamento, questa volta a Orzinuovi, ha coinvolto tre uomini di 29,35 e 36 anni.Sul posto la Polizia Stradale, automedica, e due ambulanze  che hanno porato i feriti, lievi, all’Ospedale di Chiari.

Le emergenze prima della mezzanotte

A inaugurare la notte un’intossicazione etilica di un 48enne a Sirmione a cui ha fatto eco un’intossicazione da sostanze pericolese a Brescia per una persona di 47 anni.

Alle 21.33 l’impianto sportivo di Montichiari ha fatto da teatro a un’infortunio di un 52enne portato all’Ospedale di Montichiari ma non è grave. Alle 22.28 a Flero, un uomo di 65 anni ha avuto un malore ed è stato soccorso dall’ambulanza del paese che lo ha trasportato al Poliambulanza in codice verde.

 e nelle prime ore della giornata

Malore da codice rosso per un 81enne che è stato soccorso a Desenzano dalla Cri di Calvisano e dall’automedica e portato all’Ospedale di Desenzano in codice verde. Malore anche a Brescia ma per un bambino di 3 anni portato al Civile Pediatrico. Sta bene.

Due emergenze anche in altrettanti impianti lavorativi: un uomo di 52 anni ha subito un infortunio a Lonato ed è stato portato all’Ospedale di Desenzano dai volontari di Bedizzole; un uomo di 52 anni è caduto da una scala a Capriano del colle e soccorso dall’ambulanza di Flero che l’ha portato al S.Anna.

 

Continua la lettura di Incidenti a Gardone e Orzinuovi SIRENE DI NOTTE sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/cronaca/incidenti-a-desenzano-gardone-e-orzinuovi-sirene-di-notte/feed/ 0
Il settimanale Montichiari week è in edicola http://bresciasettegiorni.it/cronaca/il-settimanale-montichiari-week-e-in-edicola-2/ http://bresciasettegiorni.it/cronaca/il-settimanale-montichiari-week-e-in-edicola-2/#respond Fri, 20 Apr 2018 05:40:17 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38130 Come ogni venerdì, il settimanale Montichiari week vi aspetta in edicola. Noi ci siamo, voi? Il settimanale Montichiari week è in edicola A partire da oggi troverete come sempre cronaca, racconti, storie, gallery di eventi, cultura, sport e molto altro. Vi aspettiamo.

Continua la lettura di Il settimanale Montichiari week è in edicola sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Come ogni venerdì, il settimanale Montichiari week vi aspetta in edicola. Noi ci siamo, voi?

Il settimanale Montichiari week è in edicola

A partire da oggi troverete come sempre cronaca, racconti, storie, gallery di eventi, cultura, sport e molto altro. Vi aspettiamo.

Continua la lettura di Il settimanale Montichiari week è in edicola sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/cronaca/il-settimanale-montichiari-week-e-in-edicola-2/feed/ 0
Bimbo investito da auto in manovra a Brescia http://bresciasettegiorni.it/cronaca/bimbo-investito-da-auto-in-manovra-a-brescia/ http://bresciasettegiorni.it/cronaca/bimbo-investito-da-auto-in-manovra-a-brescia/#respond Thu, 19 Apr 2018 18:07:25 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38125 Un bambino di soli 4 anni è stato investito in via Ronchi San Francesco Paola a Brescia, alle 17.55 Sembra che un’auto si stesse spostando in retro. Le condizioni del piccolo Il bambino è grave ed è stato portato in codice rosso al Civile pediatrico.

Continua la lettura di Bimbo investito da auto in manovra a Brescia sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Un bambino di soli 4 anni è stato investito in via Ronchi San Francesco Paola a Brescia, alle 17.55

Sembra che un’auto si stesse spostando in retro.

Le condizioni del piccolo

Il bambino è grave ed è stato portato in codice rosso al Civile pediatrico.

Continua la lettura di Bimbo investito da auto in manovra a Brescia sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/cronaca/bimbo-investito-da-auto-in-manovra-a-brescia/feed/ 0
Educazione stradale alla scuola Rovato centro http://bresciasettegiorni.it/attualita/educazione-stradale-alla-scuola-materna-rovato-centro/ http://bresciasettegiorni.it/attualita/educazione-stradale-alla-scuola-materna-rovato-centro/#respond Fri, 20 Apr 2018 05:26:12 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38141 Una mattinata a spasso per il quartiere. Per mettere in pratica le regole imparate a scuola. E muoversi in strada in tutta sicurezza. Educazione stradale il progetto Si è svolta mercoledì l’uscita con la Polizia stradale di Chiari della fondazione materna e nido Rovato centro. Servizio e foto su Chiari week. E, quindi, in edicola […]

Continua la lettura di Educazione stradale alla scuola Rovato centro sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Una mattinata a spasso per il quartiere. Per mettere in pratica le regole imparate a scuola. E muoversi in strada in tutta sicurezza.

Educazione stradale il progetto

Si è svolta mercoledì l’uscita con la Polizia stradale di Chiari della fondazione materna e nido Rovato centro. Servizio e foto su Chiari week. E, quindi, in edicola da stamattina.

Continua la lettura di Educazione stradale alla scuola Rovato centro sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/attualita/educazione-stradale-alla-scuola-materna-rovato-centro/feed/ 0
Dalla Nigeria a Paratico per sfuggire al massacro http://bresciasettegiorni.it/attualita/dalla-nigeria-a-paratico-sfuggire-massacro/ http://bresciasettegiorni.it/attualita/dalla-nigeria-a-paratico-sfuggire-massacro/#respond Fri, 20 Apr 2018 05:02:13 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38071 Dalla Nigeria a Paratico per sfuggire al massacro. Joan e Kelvin, ospiti dell’associaizone Oasi Mamma dell’Amore, hanno raccontato la loro storia. Dalla Nigeria a Paratico per sfuggire al massacro Sono in attesa dello status di richiedenti asilo o rifugiati, ma Kelvin e Joan, 26 e 23 anni, ne hanno viste e vissute di tutti i […]

Continua la lettura di Dalla Nigeria a Paratico per sfuggire al massacro sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Dalla Nigeria a Paratico per sfuggire al massacro. Joan e Kelvin, ospiti dell’associaizone Oasi Mamma dell’Amore, hanno raccontato la loro storia.

Dalla Nigeria a Paratico per sfuggire al massacro

Sono in attesa dello status di richiedenti asilo o rifugiati, ma Kelvin e Joan, 26 e 23 anni, ne hanno viste e vissute di tutti i colori. Sono fuggiti dalla Nigeria abbandonando tutto e tutti per salvarsi e ritrovare la libertà.

Il servizio completo con la loro storia e sulle atrocità che hanno vissuto è sul numero di Chiariweek in edicola oggi.

Continua la lettura di Dalla Nigeria a Paratico per sfuggire al massacro sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/attualita/dalla-nigeria-a-paratico-sfuggire-massacro/feed/ 0
Gardaweek è in edicola. Le prime pagine edizione bresciana e veronese http://bresciasettegiorni.it/attualita/gardaweek-e-in-edicola-le-prime-pagine-edizione-bresciana-e-veronese-5/ http://bresciasettegiorni.it/attualita/gardaweek-e-in-edicola-le-prime-pagine-edizione-bresciana-e-veronese-5/#respond Fri, 20 Apr 2018 05:00:32 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38134 Gardaweek è in edicola. Le prime pagine edizione bresciana e veronese. Edizione bresciana Salò: Commercianti spaventati, la stazione come il «Bronx». Protagonisti ragazzi tra i 13 e i 25 anni che si insultano e fanno rissa. Il sindaco: «La zona è controllata». Ma in pochi si sentono tranquilli Inchiesta: Cerchi casa sul Garda? Ecco i […]

Continua la lettura di Gardaweek è in edicola. Le prime pagine edizione bresciana e veronese sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Gardaweek è in edicola. Le prime pagine edizione bresciana e veronese.

Edizione bresciana

Salò: Commercianti spaventati, la stazione come il «Bronx». Protagonisti ragazzi tra i 13 e i 25 anni che si insultano e fanno rissa. Il sindaco: «La zona è controllata». Ma in pochi si sentono tranquilli

Inchiesta: Cerchi casa sul Garda? Ecco i prezzi al metro quadro

Pozzolengo: Morto il fondatore dei Lautari

Puegnago: In manette la banda dei finti magnati russi

Desenzano: Premi per la rassegna teatrale dialettale

Desenzano: La giunta «snobba» il gemellaggio Amberg

Desenzano: Faustini trionfa al Trofeo Avis

Lonato: Le strisce «a metà» fanno discutere

Sirmione: Passerella San Vito, intervengono i 5 stelle

Polpenazze: Addio alla maestra Lucia Filippini

Moniga: Folla al funerale dell’ex sindaco Pollini

Manerba: Morto a 76 anni Eugenio Andrizzi

Salò: Medaglia d’oro ai fratelli Giovannini

Toscolano: Nel centro destra è un grande caos

 

Edizione veronese

Bussolengo: Sorpasso fatale, perde la vita in moto a 23 anni. George Ciuciur è andato a sbattere con il proprio mezzo contro una vettura che svoltava a destra. Terribile l’impatto al suolo. Inutile l’arrivo dell’elisoccorso

Inchiesta: tutti i prezzi al metro quadro dei comuni gardesani

Peschiera: Quattro milioni in cocaina sotto il sedile

Peschiera: Vetri rotti all’asilo, la verità del presidente dimissionario

Castelnuovo: I consoli del Sud Africa in visita

Castelnuovo: Fioravanti Patri, la storia del cerimoniere

Bussolengo: Elezioni, big in campo per il candidato Perusi

Bussolengo: Il mito Boninsegna si racconta

Lazise: Sindaco e comandante, chiesto il rinvio a giudizio

Garda: Alla primaria la lavagna del futuro

Bardolino: I Carabinieri beccano i finti tecnici del gas

Pastrengo: Una serata sui disturbi alimentari

Cavaion: La magia del violino di Andrea Testa

Costermano: Al paese serve un nuovo Municipio?

Continua la lettura di Gardaweek è in edicola. Le prime pagine edizione bresciana e veronese sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/attualita/gardaweek-e-in-edicola-le-prime-pagine-edizione-bresciana-e-veronese-5/feed/ 0
Processo Macogna: “Nessuna base per costituirsi parte civile” http://bresciasettegiorni.it/attualita/processo-macogna-nessuna-base-per-costituirsi-parte-civile/ http://bresciasettegiorni.it/attualita/processo-macogna-nessuna-base-per-costituirsi-parte-civile/#respond Thu, 19 Apr 2018 15:19:28 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38096 Processo Macogna: per il sindaco di Cazzago San Martino Antonio Mossini “non ci sono le basi per costituirsi come parte civile”. Processo Macogna: “Nessuna base per costituirsi parte civile” Nel 2015 la Drr aveva scaricato delle scorie all’interno della discarica Macogna. Oggi il caso è finito in Tribunale e vede, dietro ai banchi come parte offesa, i […]

Continua la lettura di Processo Macogna: “Nessuna base per costituirsi parte civile” sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Processo Macogna: per il sindaco di Cazzago San Martino Antonio Mossini “non ci sono le basi per costituirsi come parte civile”.

Processo Macogna: “Nessuna base per costituirsi parte civile”

Nel 2015 la Drr aveva scaricato delle scorie all’interno della discarica Macogna. Oggi il caso è finito in Tribunale e vede, dietro ai banchi come parte offesa, i Comuni di Travagliato, Berlingo e Rovato. Il Comune di Cazzago, invece, ha scelto di non costituirsi come parte civile alla luce dell’impossibilità dell’Ente di chiedere un eventuale risarcimento.

Il commento del sindaco

Fermo sulle sue posizioni, il sindaco ha chiarito con fermezza la decisione di chiamarsi fuori. “Il costituirsi come parte civile deve avere la finalità di un risarcimento per danni patrimoniali”, ha affermato il primo cittadino. “Tutto il resto è mera immagine”.

L’articolo completo sul Chiariweek in edicola da domani, venerdì 20 aprile.

Continua la lettura di Processo Macogna: “Nessuna base per costituirsi parte civile” sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/attualita/processo-macogna-nessuna-base-per-costituirsi-parte-civile/feed/ 0
Si è spento Riccardo, volto della Commissione gemellaggi di Chiari http://bresciasettegiorni.it/altro/si-e-spento-riccardo-volto-della-commissione-gemellaggi-di-chiari/ http://bresciasettegiorni.it/altro/si-e-spento-riccardo-volto-della-commissione-gemellaggi-di-chiari/#respond Thu, 19 Apr 2018 14:47:01 +0000 http://bresciasettegiorni.it/?p=38079 Si è spento Riccardo, volto della Commissione gemellaggi di Chiari. Bonassi se ne è andato a soli 45 anni lasciando nello sgomento la famiglia e le due figlie oltre che l’intera comunità. Si è spento Riccardo Riccardo Bonassi si è spento improvvisamente a soli 45 anni, lasciando nello sgomento la famiglia e le due figlie. […]

Continua la lettura di Si è spento Riccardo, volto della Commissione gemellaggi di Chiari sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
Si è spento Riccardo, volto della Commissione gemellaggi di Chiari. Bonassi se ne è andato a soli 45 anni lasciando nello sgomento la famiglia e le due figlie oltre che l’intera comunità.

Si è spento Riccardo

Riccardo Bonassi si è spento improvvisamente a soli 45 anni, lasciando nello sgomento la famiglia e le due figlie. Uomo buono e di cuore, si è sempre impegnato duramente, lavorando nella sua azienda e non negando mai il suo impegno, seppur nelle retrovie, in politica. Inoltre, Riccardo era stato membro della Commissione gemellaggi. I funerali saranno sabato alle 15 in Duomo.

Il ricordo degli amministratori locali e dei compagni di Commissione sarà sulle pagine del ChiariWeek in edicola domani.

Si è spento Riccardo Bonassi
Riccardo Bonassi, penultimo da destra, durante uno dei gemellaggi. Da sinistra anche il clarense Silvano Marelli, l’allora assessore (oggi consigliere) Roberto Campodonico, i rappresentati spagnoli, Bonassi e il consigliere Andrea Puma.

 

Continua la lettura di Si è spento Riccardo, volto della Commissione gemellaggi di Chiari sul portale Brescia Settegiorni.

]]>
http://bresciasettegiorni.it/altro/si-e-spento-riccardo-volto-della-commissione-gemellaggi-di-chiari/feed/ 0