“Diamo valore all’impegno artigiano ascoltando le esigenze dei nostri associati partendo dal territorio. Anche per questo Confartigianato è da sempre vicina alle imprese”

Tocca alla Val Trompia

Il tour ha per protagonista il  presidente di Confartigianato Eugenio Massetti che ha visitato la Val Trompia e le sue numerose imprese artigiane specializzate in particolare nel settore armiero, un settore segnato da un continuo sviluppo, in particolare riguardante fucili da caccia e da tiro sportivo, caratterizzati da una tradizione e maestria artigiana. Come quella della Rizzini srl di Marcheno, nata nel 1966, connubio di tecnologia e artigianalità reso possibile, oltre che dall’impegno e dalla dedizione del fondatore Battista Rizzini, anche della preziosa collaborazione e dall’entusiasmo dei suoi tre figli. Viaggio nel mondo artigiano d’eccellenza proseguito alla B.F.I.M. di Lodrino, impresa guidata da Fausto Bettinsoli che  ha innovato il proprio ciclo produttivo, raggiungendo un altissimo livello tecnologico e qualitativo nella realizzazione della canna e dei particolari che la compongono. C’è stato  il tempo anche per una visita alla “Bottega Incisioni” di Cesare Giovanelli, fondata nel 1955. Al suo centro si trova un gruppo di una ventina tra i migliori incisori italiani guidati dal Maestro Incisore Dario Cortini il cui lavoro è riconosciuto e apprezzato in tutto il mondo.

Leggi anche:  In gita a piedi per la Scuola san Giuseppe di Montichiari

Le prospettive

“Si è parlato di export  che qui rappresenta oltre l’80% dell’intero indotto per queste imprese, e poi i principali adempimenti, ma soprattutto la valorizzazione di un’altissima professionalità tecnica e artigiana che non può e non deve andar perduta” ha spiegato il leader di Confartigianato. Insieme al presidente Eugenio Massetti, ha guidato il tour il padrone di casa, il vicepresidente di Confartigianato Brescia Bruno Bettinsoli, oltre ai vertici di E.L.F.I.: il presidente dell’ente Pierpaolo Soffientini e il direttore Claudio Sciuccati. L’E.L.F.I. è l’Ente Lombardo per la formazione d’impresa di Confartigianato Lombardia, la cui attività consiste nel contribuire allo sviluppo di una cultura imprenditoriale che permetta al settore dell’artigianato di seguire le evoluzioni di un mercato globale sempre più intenso e complesso.