Cercasi giocattoli per i bambini di oncologia. L’iniziativa è nata dall’associazione “Un sorriso per Matteo” che, fino a inizio dicembre, raccoglierà giochi, gadget, caramelle e articoli di cancelleria da donare al reparto pediatrico.

Cercasi giocattoli per i bambini di oncologia

Un’idea solidale in occasione del Natale, ma soprattutto per dare un sorriso ai bambini ricoverati in oncologia pediatrica a Brescia. L’iniziativa di raccogliere giochi, gadget, vestiti, cancelleria, figurine, libri e chi più ne ha più ne metta per poi regalarli ai piccoli dell’ospedale è nata a Cologne dall’associazione “Un sorriso per Matteo“.

Il gesto è stato pensato dai familiari del piccolo Matteo Ventura: “Abbiamo pensato di coinvolgere nuovamente la comunità in un progetto meraviglioso, al fine di regalare un sorriso ai bambini dell’oncologia pediatrica di Brescia – hanno spiegato – Due anni fa abbiamo organizzato lo stesso evento e le mamme che ci hanno accompagnato in ospedale si sono rese conto di quanta gioia si può donare con così poco”.

Leggi anche:  Strepitoso successo per il concerto natalizio

Basta davvero poco, in periodi di sofferenza così lunghi, per far vivere una giornata felice ai bambini e per sollevare i genitori che, vedendo il proprio bimbo contento, possono rasserenarsi.

I piccoli ricoverati hanno un’età compresa fra gli 0 e i 16 anni. “Non esiste una tipologia di regalo più o meno adatta – hanno spiegato – In linea di massima si possono donare giochi, figurine, piccoli gadget, vestiti, pigiamini, cappellini, caramelle, articoli di cancelleria e libri. L’importante però è che siamo confezionati i nuovi, perché i bimbi sono facilmente soggetti a infezioni”.

Il punto di raccolta per i giochi è al bar dell’oratorio di Cologne. C’è tempo fino ai primi di dicembre per donare un sorriso ai piccoli di oncologia pediatrica e delle strutture come Casa Ronald. Chi poi voglia prendere parte alla distribuzione dei doni in ospedale, può contattre la famiglia Ventura.