Il progetto si chiama Centoviolini. Ma a suonare sono stati vari strumenti: oltre agli archi, tastiere e chitarra. Protagonisti 50 studenti del comprensivo Don Milani.

Centoviolini in concerto

Il progetto di educazione strumentale, in sinergia con la scuola Strickler, ha coinvolto 50 alunni di quinta. Grazie alle maestre Betti Frassoni e Chiara Premoli sono stati coinvolti anche i compagni di classe nel canto, ballo e flauto. La performance conclusiva si è svolta ieri, domenica, al Foro Boario. Ed è stata un successo.