Brucia in ritardo di due giorni la vecchia della parrocchia di San Giorgio. Grandissima partecipazione ieri al rogo di metà Quaresima.

Brucia in ritardo la vecchia

Il tradizionale falò della vecchia si svolge di giovedì sera. Ma nell’oratorio di Villa Pedergnano si è deciso di farlo di sabato. La pioggia ha dato un po’ di tregua. E, di conseguenza, la partecipazione è stata davvero straordinaria.

Una tradizione per tutti

Come da consuetudine è stato preparato un grosso fantoccio da bruciare. Ma anche i più piccoli hanno portato delle piccole “vecchie”. Pupazzi da loro costruiti per rappresentare le loro paure. Che sono state quindi divorate dalle fiamme.