Barbariga sotto shock per la tragedia immane che ha colpito il quindicenne Nicola Piceni

Tragedia immane

Si è spento in pochi mesi, per una malattia che non gli ha lasciato scampo. Nicola Piceni aveva solo 15 anni. Ha combattuto il male con tanto coraggio dando forza anche alle persone che gli stavano accanto. Si è spento ieri mattina nella sua casa di via Mazzini a Frontignano, dicendo addio alla mamma Betty, al papà Mario e al fratello di 11 anni, Cristian.

Lutto cittadino

La tragedia immane ha sconvolto la comunità di Barbariga, tanto che il sindaco Giacomo Uccelli ha deciso di proclamare il lutto cittadino per la giornata di mercoledì. Domani infatti alle 14.30 saranno celebrati i funerali e tutto il paese si stringerà intorno a Nicola e alla sua famiglia. Questa sera invece si svolgerà la veglia di preghiera nella camera ardente allestita in via Mazzini 26, dove Nicola viveva con la sua famiglia.