Sversamento di liquami, ancora un caso nella Bassa bresciana, a Calvisano nello specifico, ma questa volta l’illecito finisce in Procura. Sversamento di liquami

Lo sversamento

Quello smascherato dalla Polizia provinciale di Brescia è un caso di “impaludamento del terreno a causa del riversamento sul terreno dei reflui di un allevamento di maiali”. Questa volta il furbetto in questione si è ingegnato: ha collegato un tubo direttamente alla vasca di raccolta.

Sversamento di liquami

L’illecito

Trattandosi di illecito penale la denuncia è stata fatta direttamente alla Procura. ” La sanzione più afflittiva è la perdita dei finanziamenti regionali. – Hanno fatto sapere dalla Polizia provinciale – Sarebbe poi opportuno che gli enti locali si costituissero parte civile, ma non è mai accaduto. La perdita dei finanziamenti scatta automaticamente con la segnalazione dell’organo di controllo. L’ammontare dipende dalle dimensioni dell’azienda”.