Si invitano gli elettori a fare attenzione al simbolo sbagliato della lista Giorgio Gori, del Pd, che non riporterà, per un errore di stampa, il nome del candidato.

Scoperto tardi il simbolo sbagliato

Ieri in serata si è appurato che lo stemma del Pd nella circoscrizione di Mantova, e quindi di tutti i Comuni in provincia, è incompleto. Manca la scritta “Gori presidente”.

La Prefettura e la Regione hanno comunque deciso di concerto di tenere il simbolo sbagliato. La ristampa avrebbe comportato almeno 12 ore di tempo.

Rispetto della volontà dell’elettore

Altri piccoli errori sono già stati riscontrati, il cognome di Silvia Cavaletti mal scritto, e la data di nascita di Armando Trazzi, sbagliata. La lieve entità di queste garantisce senz’altro la volontà dell’elettore, cosa che è stata in discussione per quanto riguarda il simbolo Pd.

Circolare inviata a tutti i Comuni

Saranno affisse presso ogni seggio le circolari che la Regione ha mandato a tutti i Comuni del mantovano:

Il predetto contrassegno è comunque correttamente collocato nell’ambito del riquadro della coalizione di appartenenza, evidenziando inequivocabilmente il collegamento tra la lista in questione e il candidato alla carica di Presidente della Regione.

Saranno i Presidenti di Seggio a tamponare l’errore.