Un altro cacciatore colpito da fucilata: dopo Castel d’Ario, Marmentino.

Cacciatore colpito da fucilata: i fatti

A ottobre, nell’Alto Mantovano, un 40enne era stato colpito all’addome a distanza ravvicinata dal colpo partito dal fucile di un amico a caccia con lui.

Domenica, sui monti tra Marmentino e Tavernole sul Mella è accaduto di nuovo, questa volta ad essr colpito da una fucilata un ragazzo di 17 anni.

Fuori pericolo

In entrambi i casi il ricovero d’urgenza in ospedale, domenica anche grazie all’elisoccorso. Per fortuna per i due sfortunati cacciatori, un analogo epilogo: fuori pericolo, dopo la paura iniziale.

La palla ai Carabinieri

In questi casi non è mai facile per le Forze dell’ordine ricostruire la dinamica dell’accaduto: i colpi sono comunque partiti accidentalmente durante la battuta.