E’ stato arrestato per truffa Corzano dai militari di Trenzano. In manette è finito un operaio ventenne residente a  Roncadelle.

Roncadellese in manette a Corzano per truffa

Il fatto è successo qualche giorno fa. A metà pomeriggio, verso le 16, il colpevole si era presentato in una ricevitoria di
rivendita tabacchi di quel comune, effettuando una ricarica di euro 250 su post pay senza tuttavia avere la somma da corrispondere. Allontanatosi con la promessa ingannevole di recuperare il denaro dall’autovettura parcheggiata all’esterno dell’esercizio e, quindi, di tornare subito dopo a saldare il debito, il ragazzo era poi fuggito.

La fuga e l’arresto

Una volta salito a bordo dell’autovettura , il ventenne si è allontanato a forte velocità. Il titolare, conscio di essere stato raggirato, ha informato i militari del comando di Trenzano, che in seguito ad immediate ricerche hanno rintracciato il giovane e lo hanno sottoposto a perquisizione. All’ interno delle tasche dei pantaloni hanno trovato la
somma di 245 euro, nonché la ricevuta della predetta ricarica. L’arresto è stato convalidato e il colpevole è stato sottoposto all’obbligo di dimora nel comune di Roncadelle.