Revocata autorizzazione alla ditta che tratta rifiuti, è la ditta Reselco srl con sede a Ghedi. Non ha realizzato il sistema di raccolta dell’acqua piovana, mancanza che metterebbe a rischio la falda.

La revoca

La revoce dell’autorizzazione comunale è datata 16 novembre 2017 e firmata da Giovanmaria Tognazzi, direttore del settore Ambiente e Protezione Civile del Broletto.  Grande sorpresa per Arpa che nel sopralluogo effettuato il 14 novembre si è trovata di fronte ad nuova insegna all’ingresso del sito, e non ha invece trovato il sistema di raccolta delle acque meteoriche.

L’ultimatum

L’autorizzazione unica ambientale dal Comune risale al febbraio 2016,  era però dovuta intervenire la Provincia, il 30 gennaio 2017, dandole due mesi di tempo per mettersi in regola con gli impianti. In aprile la società aveva comunicato che entro settembre avrebbe concluso i lavori, ma  così non è stato. Ora Reselco ha definitivamente 30 giorni per effettuale analisi che scongiurino il rischio di danni ambientali, oltre alla rimozione di tutti i rifiuti depositati nel sito .