Rapina in villa a Ghedi: via con 10mila euro grazie allo spray urticante, è quanto successo nella serata di domenica al civico 1 di Strada Borgosatollo. Nella villa di Bezzi,  proprietario di Scilla Meccaniza srl, azienda attigua.

Rapina in villa

I ladri suonano al campanello

Hanno suonano al campanello, forse sapendo che questa, per gli operai della Scilla Meccanica srl, era una pratica non rara anche in orari inconsueti. Erano le 21.30 di domenica sera, Bezzi era in casa con moglie, figli e nipote. Aperto il cancello i tre malviventi con il volto coperto hanno fatto irruzione in casa. Una pistola e un coltello, mostrando le armi hanno chiesto di avere tutto il denaro. Davanti alla famiglia impietrita dal terrore, Bezzi è riuscito a raccogliere in pochi minuti un bottino da 10mila euro.

La fuga

Fuga al sapore di peperoncino per i tre rapinatori, che hanno spruzzato lo spray urticante all’uscita dalla villa. Poco altro infatti si sa della loro fuga, se non che i tre si sono allontanati a piedi, nei campi che circondano l’abitazione, al confine Nord del paese.

Leggi anche:  Incidente a Ospitaletto, coinvolto un camion

Le indagini

Le registrazioni all’impianto di videosorveglianza che copre l’intera villa sono al vaglio dei carabinieri della compagnia di Verolanuova che, in queste ore, sarebbero sulle tracce della banda.