Rapina in casa a Santo Domingo ucciso un monteclarense, si tratta di Vittorio Giuzzi.

Aggressione

Ad aggredirlo un giovane del posto, già fermato e che si trova ora in stato di arresto.

 

Chi era

Il monteclarense aveva deciso di lasciare l’Italia ormai non più giovanissimo, per fare l’agricoltore nell’entroterra di Santo Domingo. Qui coltivava caffè, fagioli e mango. E proprio nella sua abitazione è stato ucciso cruentemente a botte da una banda di rapinatori.

La famiglia

I famigliari di Vittorio Giuzzi sono partiti immediamente per Santo Domingo dalla Svizzera per  il riconoscimento della salma.

La rabbia della nipote

“Non ho altre parole….solo tanta rabbia e delusione. Non meritavi questa fine”.