Malori e intossicazioni etiliche in provincia questa notte. Oltre a ciò è avvenuto un infortunio e a una 33enne è finita contro un ostacolo in tangenziale.

Sirene di Notte: diversi malori

Diversi gli interventi dei soccorritori, specialmente fra Garda e Bassa bresciana e capoluogo, ma nulla di grave.

La nottata dei volontari è cominciata alle 22.47 con un codice rosso a Paratico, sulla statale 469 un 30enne si è sentito male. E’ stato immediatamente soccorso da un’ambulanza proveniente da Palazzolo e portato in ospedale a Chiari per accertamenti in codice giallo.

I malori sono proseguiti in città a Brescia: poco prima di mezzanotte una 20enne si è sentita male nei pressi della Questura. All’1 a Montichiari è stata la volta di un 23enne. Alle 4 a Soiano del Lago un 70enne ha accusato dei dolori.

Tutti sono stati portati negli ospedali più vicini, ma gli interventi si sono chiusi in codice verde. Nessun pericolo quindi per i trasportati ai nosocomi della provincia.

Infine una 49enne si è sentita male a Desenzano in via Corti Romane. Erano le 4.50 ed è stata subito portata in Pronto soccorso all’ospedale del luogo in codice giallo. A Limone invece alle 6 ha acccusato un malore una 53enne, anche lei in ospedale per accertamenti.

Leggi anche:  Incidente a Clusane: coinvolti diversi veicoli

Intossicazioni

Ha rischiato grosso la 20enne intossicata a causa dell’alcool a Lonato del Garda. Erano le 2.20 quando è partita la chiamata ai soccorsi. Ma per fortuna nulla di grave: è stata portata in ospedale a Desenzano in codice verde. Alle 7.30 a Rezato, invece, è rimasto intossicato anche un uomo, di cui non si conosce l’età. La missione dei soccorritori e dei carabinieri è ancora in corso.

Con l’auto contro un ostacolo in tangenziale

Una 33enne è finita contro un ostacolo con la sua vettura mentre percorreva la tangenziale ovest verso Concesio e la Valtrompia. Sul posto la Polizia stradale, i Vigili del fuoco di Brescia e un’ambulanza. Il codice giallo è scattato alle 4.30, ma la donna stava bene e non è stata portata in pronto soccorso.