Malattia superata da Simona con il libro di favole. Claudio realizza il sogno della moglie.

I protagonisti

Simona Gagliardi, 43 anni, nata e vissuta a Calvisano, e Claudio Russo, il marito, sono i protagonisti di questa vicenda. Simona è stata fin da piccola accompagnata dalle sue passioni, quali la musica, la poesia e la scrittura. “Esprimermi mi dà la possibilità – afferma Simona- di mostrare a chi legge quell’essenza che non si vede ma che noi siamo, cioè l’anima.” Simona e Claudio hanno due bellissime bambine: Annagiulia di 13 anni e Beatrice, 7 anni. Il libro nasce dalla loro continua richiesta di favole.

“Tina e Abibo” e i due insegnamenti

Il libro di favole arricchito dai disegni della figlia più grande è stato fatto rilegare e regalare loro sotto l’albero nel Natale 2012. “Ho pensato quanto potesse farle piacere un gesto simile – racconta il marito – così un giorno ho caricato il libro su Amazon per dare finalmente una concretezza al sogno di Simona.”
“Tina e Abibo” contiene un duplice insegnamento: l’importanza di avere i genitori come punto di riferimento e non far mai spegnere la luce che ognuno di noi porta con sé anche durante giorni più bui.
Simona appare oggi più forte della malattia che da un po’ di tempo sta osteggiando, mostrando quanto di straordinario ci sia nell’ordinario.

Leggi anche:  Imprenditore bresciano scomparso nel mantovano

 

di Ileana Lorenzi