Inseguimento a Borgosatollo arrestati uomo di Montirone e un marocchino clandestino, erano a bordo di un’auto rubata.

L’inseguimento

I militarimentre erano di pattuglia a Borgosatollo, in via del Molino, quando hanno notato i movimenti sospetti di una Fiat  Uno, poi rivelatasi compendio di furto, e hanno deciso di approfondire i controlli. Gli occupanti alla vista dei carabinieri si sono subito dati alla fuga, terminata pochi minuti dopo in via delle Bettole, quando la vettura si è schiantata contro un palo della luce.

La fuga a piedi

I due uomini hanno tentato nuovamente di darsi alla fuga a piedi e, una volta raggiunti, non hanno esitato ad aggredire i militari intervenuti pur di farla franca. Sono stati però definitivamente bloccati anche grazie ad un equipaggio della Polizia di Stato intervenuto in ausilio fin dalla prima fuga in auto.

L’arresto

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Brescia, hanno arresto un 48enne pregiudicato di Montirone e un marocchino 30enne irregolare sul territorio nazionale per ricettazione, lesioni personali, danneggiamento e resistenza a Pubblico Ufficiale. Espletate le formalità di rito in caserma, entrambi sono stati portati al carcere di Brescia su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.