Furto e resistenza a pubblico ufficiale arrestato magrebino 21enne dai carabinieri di Curtatone (Mantova).

L’arresto

I militari della stazione carabinieri di Curtatone, coadiuvati dal Nucleo Operativo e Radiomobile della locale compagnia, nella serata del 10 gennaio 2018, hanno tratto in arresto per il reato di “furto” e “resistenza a pubblico ufficiale”, un cittadino extracomunitario 21enne, di origini magrebine, nullafacente, gravato da pregiudizi.

Il tentato furto

Nel piazzale Don Leoni nei pressi della stazione ferroviaria, ha tentato di asportare una bicicletta mediante la rottura del lucchetto con un tronchesino. Solo il tempestivo intervento dei militari operanti, allertati da un cittadino, ha permesso di far desistere  il giovane dal proprio intento. Durante le fasi di contenimento l’extracomunitario ha inveito contro i carabinieri intervenuti, tentando con violenza di divincolarsi proferendo altresì nei loro confronti frasi ingiuriose.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo di questa mattina.