Furti nei cimiteri. Sgominata la banda di ladri. Nei guai anche un ricettatore di Palazzolo sull’Oglio.

Furti nei cimiteri: sgominata la banda di ladri

Hanno colpito diversi cimiteri in provincia di Brescia e Bergamo, rubando le statue e le croci di bronzo dalle tombe. Ma grazie all’azione dei carabinieri di Grumello del Monte la scia di furti è arrivata al capolinea. I militari sono infatti riusciti a risalire a tre persone, una coppia bergamasca (lui di Castelli Calepio e lei di Bolgare) e un terzo complice di Credaro. Per loro è scattata una denuncia. Tra i cimiteri colpiti anche quello di Paratico. Ma non solo.

Denunciato il ricettatore di Palazzolo

Denunciato per ricettazione e riciclaggio anche il palazzolese R. C.,  45 anni. Il ricettatore comprava le statue rubate e, nel deposito di via Palosco, le faceva a pezzi affinché non fossero più riconoscibili. Parte della refurtiva è stata infatti ritrovata nell’area del rottamaio bresciano. Il deposito è stato sequestrato per altri accertamenti.