Finto stupro a Castelcovati: anziana e amante denunciati per calunnia aggravata e simulazione di reato.

Finto stupro a Castelcovati Anziana e amante denunciati

Aveva detto di essere stata violentata dal vicino di casa romeno 32enne. Ma la storia dell’anziana di Castelcovati era tutta una messa in scena. Il caso, infatti, è stato archiviato, ma ora il giovane padre di famiglia romeno (la vera vittima di questa storia) ha denunciato l’88enne e il suo amante (sposato con un’altra donna) classe 1947 per calunnia aggravata e simulazione di reato. Il giovane era finito addirittura in carcere, ma non aveva fatto niente. Ora il suo avvocato Cristian Mongodi ha depositato la denuncia.