Risultati autopsia. Dall’esame dei medici è emerso che il piccolo Cristian Corso si sarebbe potuto salvare.

Risultati autopsia Cristian Corso si sarebbe potuto salvare

Secondo i risultati l’autopsia svolta ieri mattina, il piccolo Cristian Corso potrebbe essere morto a causa di una polmonite fulminante o un’ischemia duodenale. Se il risultato fosse davvero questo, si aggraverebbe la posizione dei due pediatri dell’ospedale Santobono indagati per omicidio colposo.

L’esame ha evidenziato un’altro aspetto clinico. Questo potrebbe anche far ipotizzare un infarto intestinale provocato da un embolo cardiaco, il quale avrebbe occluso un’arteria. L’obiettivo della Procura è quindi stabilire se il bambino poteva essere salvato.

Il funerale

Il funerale si svolgerà a Bagnolo Mella. Il corteo funebre di Cristian partirà dall’abitazione di via Gramsci alle 9.30 per raggiungere la chiesa parrocchiale della Visitazione di Maria Vergine per le ore 10.