Paolina Lupatini era un’amatissima  bisnonna che da anni donava se stessa per l’oratorio, per gli altri e per il bene comune. Classe 1929 si è spenta mercoledì dopo una lunga battaglia con una malattia che l’ha costretta a casa nelle ultime settimane.

Amatissima da generazioni di cossiratesi

La signora Lupatini, vedova Pelosi, ha cresciuto intere generazioni di giovani in via Sanoloco, aiutando parroci e curati che sono passati per l’oratorio di San Valentino. Al bar, in chiesa, nelle attività e nelle pulizie non si è mai tirata indietro

Immancabile il sorriso stampato sul volto. Era sempre impegnata in tante faccende e nei tanti giorni spesi per il volontariato, per gli altri e per il prossimo, con un’allegria e una comicità innata. Barzellette e battute erano immancabili all’ordine del giorno.

I funerali

I funerali si svolgono oggi alle 14.15 nella chiesa parrocchiale.

A piangerla, oltre che l’interà comunità, i figli Lorenzo, Luciano e Patrizia, i sei nipoti Luca, Enrico, Michelle, Gloria, Isabel e Simone e il piccolo pronipote.

Leggi anche:  Due aggressioni a Brescia troppo alcool a Montichiari SIRENE DI NOTTE