Capotreno aggredito e derubato da un 23enne senegalese.

Capotreno aggredito la cronaca

Il fatto è avvenuto sabato sulla linea Brescia – Cremona, all’altezza di Bagnolo Mella. Il controllore ha richiesto il biglietto all’extracomunitario che tuttavia ne era sprovvisto. A quel punto il capotreno ha invitato l’uomo a scendere alla prima fermata, quella di San Zeno.

La reazione

Il 23enne è dapprima rimasto impassibile e poi una volta giunti a Bagnolo Mella ha dato in escandescenza e ha quindi aggredito e derubato degli attrezzi di lavoro il controllore. Una volta fermatosi il treno il senegalese se l’è data a gambe levate.

Caccia all’uomo

Sulle tracce dello straniero si sono messi i carabinieri di Verolanuova e Bagnolo Mella che hanno raggiunto il 23enne poco dopo, grazie anche alle testimonianze dei pendolari.

Il video