Otto fucili, una pistola, numerose cartucce, oltre agli uccellini di specie protette abbattuti. Questo il sequestro effettuato dai Carabinieri di Bardolino e dalla Polizia Provinciale di Verona sabato mattina Bardolino.

Le forze dell’ordine hanno sanzionato per un totale di oltre 500 euro cacciatori a Bardolino e nella frazione di Calmasino per violazioni delle norme che proteggono la fauna selvatica e regolano la caccia.

In un caso è scattata la denuncia per abbattimento di volatili di specie protette: nello zaino del cacciatore sono stati trovati frosoni e pispole.

I Carabinieri hanno proseguito il controllo nelle abitazioni di alcuni cacciatori bardolinesi, denunciandone due per possesso illegale di armi.