Arrestato spacciatore Mini laboratorio in casa a Castel Goffredo dove confezionava le dosi per la vendita.

La scoperta

Sei involucri di cellophane, un bilancino di precisione,  del materiale per il confezionamento e 33, 6 grammi di hashish. Questo quanto trovato nell’abitazione del 36enne italiano che non ha lasciato alcun dubbio ai carabinieri della stazione di Castel Goffredo. L’uomo era già stato individuato dai militari nell’ambito di un servizio mirato al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nel centro cittadino.

Rito per direttissima

Dopo la perquisizione domiciliare la sostanza stupefacente è stata sequestrata e debitamente custodita. L’arrestato dopo le formalità di rito è stato trattenuto presso le camere di sicurezza di questo Comando in attesa del rito direttissimo disposto per la mattinata del 23 marzo 2018 come disposto dall’Autorità Giudiziaria.