Aveva convissuto finora con la sua malformazione congenita, che le aveva comunque consentito di vivere felicemente. Nonostante alla nascita le avessero dato pochi anni di vita.

Stefania Cavagna, di Ponte san Marco, ha lasciato questo mondo per una complicazione in seguito a operazione chirurgica al cuore.

Addio a Stefania

Un marito, due figli piccoli, l’impegno in parrocchia di Ponte san Marco. Nella sua comunità, la famiglia di Stefania è molto conosciuta, il padre infatti è pilastro della parrocchia, e vede il proprio nome legato a quello della Cavagna Group di Calvisano.

Anche Stefania era una figura sempre presente, nelle attività parrocchiali. Attiva, sorridente, nessuno si sarebbe aspettato la tragedia.

L’operazione a una valvola cardiaca

Da qualche mese infatti Stefania aveva la necessità di operarsi a una valvola cardiaca, che le dava qualche pensiero. Operazione complessa, ma fattibile, per questo si era recata in ospedale a Brescia per un intervento programmato.

Poi, l’arresto cardiaco durante l’operazione, e delle crisi epilettiche. Infine, il coma, e dopo qualche giorno attaccata alle macchine, la fine. A 43 anni.

Leggi anche:  Infortunio sul lavoro a Calcinato arriva l'elisoccorso

I funerali

Stefania si trova a Sant’Eufemia in via Bargnani 25. I funerali si svolgeranno lunedì alle 15 nella sua parrocchia di Ponte san Marco.