Gli abusi di alcool sono una triste costante delle notti del sabato, che portano spesso a chiamate considerate prioritarie, che poi si risolvono in un niente di fatto.

Abusi di alcool

Si comincia alle 21.30 a Gargnano con un 82enne, si prosegue alle 22.30 in piazzetta Santa Maria Calchera a Brescia. Dopo 15 minuti, si teme per una 24enne che chiama per sospetti abusi di alcool in via Malta. Entrambi si risolvono in nulla di grave.

Ma è dall’1.15 all’1.45, nell’arco di mezz’ora, che vengono effettuate ben 5 chiamate ai soccorsi, da zone diverse della Provincia. Prima, a Ghedi, una 20enne. Poi a Isorella un 35enne in via Corte Ugone.

Quindi a Limone sul Garda un 21enne e a Brescia un 19enne in via Casotti. Tutti questi poco gravi, con qualche preoccupazione in più per la 20enne di Ghedi.

Anche a Chiari parte una chiamata, alle 5.30 circa: coinvolta una 26enne.

Incidenti

Un fuori strada a Pontevico alle 22.50 procura l’intervento della Polizia Stradale. Poi, alle 3 a Darfo Boario Terme si verifica uno scontro tra auto che coinvolge 6 persone: un 20enne, un 25enne e una 21enne. Si teme il peggio, vengono anche chiamati i vigili del fuoco, ma alla fine al massimo si verifica un codice giallo.

Leggi anche:  Incidente a Villanuova sul Clisi SIRENE DI NOTTE

Poi, un ribaltamento a Chiari alle 6, uno scontro tra auto a Montichiari mezz’ora dopo.

Una sola aggressione

Accade e Ghedi poco dopo mezzanotte, ai danni di una 43enne. Per lei, codice verde e medicamento sul posto.