E’ una storia che emoziona, quella del piccolo Andrea: ha 6 anni, una protesi e sogna di correre.

Un uragano di vita e curiosità

Si chiama Andrea Giacomo Binetti, ha 6 anni ed è un bambino speciale. La malattia genetica di cui è affetto sin dai suoi primi giorni, infatti, lo rende un caso unico al mondo. Andrea non ha una gamba, ma ride, gioca e scherza, ama la scuola e i cartoni animati e, nonostante la sua disabilità, adora lo sport. E nel suo cuore sa che un giorno, sostenuto da mamma Barbara e da papà Massimiliano, riuscirà a tagliare qualsiasi traguardo e realizzare il suo sogno: correre!

L’articolo completo sul Chiariweek in edicola.