Green Hill bis

Assolti tutti nella sentenza letta oggi alle 12 al Tribunale di Brescia, che coinvolgeva i due veterinari dell’Ats di Lonatoaccusati di varie omissioni nel controllo dell’allevamento di beagle Green Hill di Montichiari. Inoltre, i tre dipendenti dell’azienda Green Hill, accusati di falsa testimonianza nel precedente processo noto come “Green Hill”. Tutti assolti dal Gip Giovanni Pagliuca.

I capi d’accusa

Per quanto riguarda i dipendenti, la loro testimonianza al processo di primo grado era stata considerata lacunosa o omissoria dal pm. Per i veterinari l’accusa era «…ometteva sistematicamente di effettuare i controlli previsti… nonché [si] comunicava in anticipo alla Green Hill 2001 Srl le ispezioni programmate dalla Asl di Brescia, nonché dalle Autorità Sanitarie Regionali e del Ministero della Salute».

Il presidio

Dalle 9 alle 13 è stato allestito un presidio fuori dal piazzale del Tribunale, in via Lattanzio Gambara. Nonostante la pioggia, Il Comitato Montichiari Contro Green Hill e il Lav (Lega Anti Vivisezione) hanno mostrato striscioni e cartelloni contenenti le immagini dei beagle detenuti nello stabilimento.

Leggi anche:  Goggia Gisin duetto in tv: la campionessa olimpica strappa il microfono e… VIDEO

Presenti anche alcuni possessori di cani che erano nell’allevamento. “Speriamo che venga fatta giustizia – dichiara una manifestante – e che questi poveri animali trovino la pace”.