Strage di Castelnuovo del Garda. Commemorazione in grande stile, con lo scoppio dei cannoni e dei fucili al parco del Rio Tionello.

Le commemorazioni

In occasione del 170° anniversario della strage dell’11 aprile 1848, avvenuta ad opera dell’esercito austriaco e che costò la vita a un gran numero di abitanti, compresi donne, vecchi e bambini, l’Amministrazione comunale di Castelnuovo del Garda ha proposto un ricco programma di eventi. Dalle visite alle scuole, alle conferenze storiche e mostre. Fino a domenica, con messa, sfilate e commemorazioni solenni.

Emozioni al parco con i figuranti storici

L’associazione cultura Rievocazioni Imperi e il gruppo storico Montichiari hanno trionfato al parco del Rio Tionello con i fucili e il cannone.

Intitolata la targa a don Antonio Oliosi

La benedizione e il discorso del sindaco di Castelnuovo del Garda, Giovanni Peretti, per questa giornata così sentita dal paese.