Sconfitta dal tumore. Nadia Boccia, 24 anni, ha deciso di rendere viva tramite l’inchiostro la sua sofferenza per la perdita della madre. Assunta Porreca, purtroppo, era stata sconfitta da due tumori al cervello a soli 58 anni.

Sconfitta dal tumore Nadia racconta la mamma

Nadia Boccia è una giovane di Ghedi che ha deciso di raccontare in un libro la storia della madre. La donna era tragicamente morta a seguito di due tumori al cervello a soli 58 anni. La ragazza spiega che rifiutava l’idea che qualcosa potesse scalfirla, cercava sempre di farla ridere, di minimizzare, avrebbe voluto dirle “ti amo” e, forse, proprio con questo scritto è riuscita nell’intento.

Il libro

Così è nato «La mia vita senza te», un libro che è prima di tutto un viaggio interiore, tra la paura di perdere i propri ricordi e la necessità di dare un senso alla parola futuro.

La presentazione dell’opera

La presentazione del libro si terrà il 18 novembre alle 18 alla libreria Tarantola di via Porcellaga 4 a Brescia.