Presepe da record: più di 200 metri quadri e statuine meccanizzate. E’ stato allestito al Centro pastorale parrocchiale di Cologne.

Presepe da record: più di 200 metri quadri e statuine

Un anno di lavoro per realizzare statuine, meccanismi, assemblare ingranaggi e rendere sempre nuovo e moderno il Grande presepio storico installato nel Centro pastorale parrocchiale (ex villa Gnecchi) di via Fratelli Facchetti.

Per ammirarlo e fare un “giro” nella Palestina dei tempi di Gesù e re Erode (è un presepio da 200 metri quadrati) arrivano da mezza Italia.

“Sono quindici anni che apriamo al pubblico il Grande presepio storico di Cologne – ha spiegato uno degli ideatori che ha lavorato all’opera da record, Andrea Lorini – Quello di quest’anno è visitabile fino a domenica. Generalmente dopo una settimana cominciamo a smontare e a lavorare ai pezzi nuovi”.
Insieme a Lorini ci lavorano Mauro Marini e Christian Calabria, aiutati da Luigi Lorini e Gianluigi Calabria, padri rispettivamente del primo e del terzo.

L’anno scorso i visitatori erano 18mila, ma quest’anno i colognesi puntano a fare un nuovo record di presenze.

Leggi anche:  Rievocazione storica: Castegnato si tuffa nel passato

L’articolo completo sul Chiariweek in edicola.