Pannolini lavabili arriva l’incentivo comunale. Fanno risparmiare economicamente, ma soprattutto sull’ambiente.

Pannolini lavabili arriva l’incentivo comunale

Il Comune di Coccaglio incentiva le famiglie che usano il pannolino lavabile.

“È un contributo che ha due finalità: sostegno economico ed ecologico”. Così ha spiegato Daniela Antonini, responsabile dell’ufficio Servizi sociali. “I pannolini lavabili tutelano l’ambiente e hanno un costo inferiore a quello dei pannolini normali”.

Ma cosa sono? Sono mutandine impermeabili e traspiranti alle quali si applicano degli inserti assorbenti. Possono essere realizzati in diversi tessuti e, oltre a costituire un risparmio economico rispettano l’ambiente.

L’incentivo comunale per risparmiare

Il Comune ne incentiva l’acquisto erogando un contributo da 75 euro per il primo eco kit e di 90 per il secondo, in modo da agevolare le famiglie che scelgono i pannolini ecologici e lavabili.

In media nei primi tre anni di vita un bambino consuma circa 5mila pannolini. Una famiglia che li compra usa e getta spende dai 1.300 ai 1.700 euro. Mentre l’eco kit per quelli lavabili costa dai 300 ai 500 euro e può essere riutilizzato anche per i figli successivi.

Leggi anche:  Rifiuti abbandonati monta l'ira dei cittadini

“Per accedere al contributo bisogna recarsi nelle farmacie del Comune e acquistare i pannolini”. Ha continuato la Antonini. “Dopo la nascita del figlio bisogna poi venire in ufficiocon un documento di identità e lo scontrino fiscale”.

Per maggiori informazioni o per avere il vademecum sull’utilizzo dei pannolini, sulle regole per i lavaggi e sui consigli delle famiglie che già li hanno testati telefonare allo 030.7725713 o rivolgersi all’ufficio Servizi sociali.