Nasce idea dell’asilo unico per raggruppare tutti i bimbi. Le quattro scuole dell’infanzia di Corte Franca potrebbero diventare una sola.

Asilo unico

Il cambiamento è nell’aria e tutti i bambini potrebbero essere racchiusi, e imparare, sotto lo stesso tetto. Forse il 2018 potrebbe infatti essere l’anno dell’avvio di un progetto comune fra gli enti morali che gestiscono gli asili di Borgonato, Colombaro, Nigoline e Timoline. Questi stanno infatti fondando un’associazione per una gestione comune.

Le motivazioni

Alla base ci sarebbero motivi economici. I costi per mantenere quattro asili sono sempre più insostenibili. Da un lato c’è infatti la bassa natalità, dall’altro il continuo aumento di costi e utenze, e le alte spese che anche il Comune deve garantire nel Piano di diritto allo studio. Insomma, l’esigenza di un asilo unico è sempre più pressante. L’opposizione in Consiglio, rappresentata dalla lista Prima di tutto Corte Franca, ha spinto perché i tempi siano brevi e la scuola statale. Invece, la maggioranza vede di buon occhio l’idea di una scuola che continuerà a essere gestita dagli enti morali e dunque privata.

Leggi anche:  Risparmio energetico L'apprendimento parte dai piccoli

Maggiori dettagli sul numero del ChiariWeek già in edicola.