Funerali a Lonato:  i parenti del defunto potranno parcheggiare in un’area di sosta dedicata in piazza Martiri della libertà e via Tarello, grazie all’ordinanza del 2 novembre scorso. La Giunta Tardani ha infatti espresso la volontà di riservare degli spazi ai congiunti in occasione di cerimonie funebri, adottando, in tali situazioni, opportuni provvedimenti con apposita segnaletica indicante la cerimonia funebre, al fine di garantire la sicurezza della circolazione stradale e agevolare chi deve partecipare alla funzione.

La zona

La zona interessata è quella compresa tra piazza Martiri della libertà e il civico 22 e, nella stessa piazzasul lato incluso tra l’inserzione con via Tarello e quella con vicolo Restelli. Qui sarà dunque istituito il divieto di sosta e fermata per tutti gli altri veicoli, con rimozione forzata, a eccezione di quelli che esporranno l’apposito distintivo.

La presente ordinanza entrerà in vigore a breve, non appena sarà predisposta la segnaletica necessaria con le modifiche del caso.

“Ci pensavamo da tempo”

«L’ordinanza è stata emessa proprio nel giorno dei defunti – commenta l’assessore alla Sicurezza Roberto Vanaria –, ma già da tempo la nostra amministrazione stava valutando come gestire la situazione parcheggi in occasione dei funerali nel capoluogo. Vogliamo così favorire chi purtroppo deve partecipare alla funzione funebre di un proprio congiunto e ha il diritto di trovare un’area di sosta nelle vicinanze della basilica, nello specifico in piazza Martiri della libertà e su via Tarello».

Leggi anche:  Piccola Accademia diventa "grande" a teatro

 

La multa

Nei giorni scorsi molte polemiche erano emerse a seguito di una multa elevata al parente di un defunto, il quale ha lasciato l’automobile in piazza non avendo trovato altri stalli disponibili.