Epifania: a Coccaglio si celebra la Via della gioia. La novità è stata ideata da don Gianfranco Rossi in collaborazione con i gruppi di catechesi, la Parrocchia e i Ribaltati.

Epifania: a Coccaglio si celebra la Via della gioia

All’Epifania in paese arriva la Via della gioia, novità ideata da don Gianfranco Rossi in collaborazione con la comunità parrocchiale.
Sarà simile alla Via della Croce, ma parlerà dell’Annunciazione e della nascita di Gesù.

Si partirà domani, sabato, alle 16 dal parcheggio all’ingresso della scuola dell’infanzia Urbani e Nespoli. Si reciterà il Padre nostro, un brano del vangelo e il gruppo di catechesi Nazareth con i bambini delle elementari inscenerà l’Annunciazione.

Da lì si proseguirà per via Paolo VI fino alla Casa della solidarietà. La terza tappa sarà nel parco comunale con la Natività rappresentata dai Ribaltati del Focolare.

La quarta stazione prenderà le mosse nella piazzetta della torre romana con il gruppo di catechesi Gerusalemme. Nella piazza della vecchia pieve arriveranno i Re Magi con il gruppo Antiochia. Infine il corteo proseguirà fino in piazza Luca Marenzio, dove i giovani irradieranno ai presenti la luce con un gioco di specchi, in quanto il Signore è nato nel cuore di ogni fedele.

Leggi anche:  La Madonna di Fatima arriva a Castenedolo

La celebrazione terminerà in chiesa: dopo il Padre nostro alcuni rappresentanti delle comunità cattoliche non italiane porteranno dei doni come offerta al Bambinello e si procederà con il tradizionale bacio a Gesù.

Il pomeriggio dell’Epifania si concluderà con la premiazione dei presepi.

In caso di pioggia non verrà rappresentata la Via della gioia, ma si celebrerà solamente la Messa alle 17.30 in parrocchiale.

Tutto il programma degli eventi in Franciacorta e sul Sebino per domani è consultabile qui.