Dal credito sportivo 700mila euro al Comune di Bagnolo Mella.

Credito sportivo

Adesso è ufficiale. La partecipazione del Comune di Bagnolo Mella al bando di finanziamento del credito sportivo ha raggiunto l’obiettivo desiderato. L’Amministrazione Comunale riceverà dall’Istituto per il Credito Sportivo un mutuo a tasso zero di oltre 700mila euro. Servirà a finanziare per intero i lavori di risistemazione e di riqualificazione degli impianti di via Borgo. Un mutuo della durata di quindici anni, che, a questo punto, dopo che sono stati definiti tutti i particolari burocratici, verrà perfezionato con la stipulazione dell’apposito contratto. Il Comune di Bagnolo avrà così finanziato interamente i lavori, senza attingere alle proprie risorse economiche. L’unico onere sarà quello di restituire poco più di 46mila euro all’anno per i prossimi quindici anni. In questo momento è già stato approvato il progetto definitivo dell’intervento. Non rimane che procedere all’aggiudicazione del progetto definitivo e emanare il bando per l’assegnazione dei lavori.

I lavori

Lavori che, a questo punto, inizieranno nei primi mesi del 2018 e verranno completati entro la fine dello stesso anno. In particolare gli impianti sportivi di via Borgo, costrette a fare i conti con notevoli difficoltà sin dalla loro “nascita” avvenuta soltanto alle porte degli Anni Duemila. Questi verranno rilanciati e potranno mettere in mostra un’efficienza tutta nuova grazie ad una nutrita “agenda di lavoro” che prevede la realizzazione di un nuovo blocco degli spogliatoi, il rifacimento dell’impianto di illuminazione del campo da calcio e del campo polifunzionale, il rifacimento dell’erba sintetica del campo polifunzionale, la realizzazione di due tribune, di una nuova recinzione e di un cancello di ingresso e il rifacimento della copertura degli spogliatoi esistenti e l’intonacatura dell’edificio stesso.

Leggi anche:  Tanti cuori bagnolesi per la fiaccolata in memoria di Christian

Soddisfazione dell’Amministrazione

“Siamo molto soddisfatti di avere avuto accesso al finanziamento del Credito Sportivo – confermano il sindaco Cristina Almici e l’assessore ai lavori pubblici Pietro Sturla. – Si tratta del passo decisivo e del sostegno in più per rivitalizzare una realtà come gli impianti di via Borgo che sono sempre al centro dell’attenzione di tanti appassionati. A cominciare naturalmente da quelli che amano il calcio, ma che in tutti questi anni non sono mai riusciti a rispondere a dovere alle richieste degli utenti. Proprio per questo abbiamo deciso di portare avanti i passi necessari per rendere possibile un intervento. Non si poteva far attendere più a lungo ed assecondare così le esigenze delle società sportive e degli appassionati del nostro territorio”.