Ieri sera si è tenuta per le vie del centro la processione del Corpus Domini.

Corpus Domini

Iniziata poco dopo le 18.30 nella chiesa dei frati minori di San Francesco, la celebrazione del vescovo ha visto la partecipazione di numerosi cittadini. Dalle 20.30 sul sagrato della chiesa, fedeli e congregazioni si sono riunite per prepararsi al corteo religioso. Una parata con ordini, congregazioni, ma soprattutto con tanti fedeli che hanno accompagnato il vescovo Pierantonio Tremolada e l’eucarestia per le vie del centro fino a piazza del Duomo, presente anche il primo cittadino di Brescia Emilio Del Bono.

Quadri viventi

Durante il tragitto, significative le quattro stazioni sparse per le vie del centro, con attori che hanno rappresentato i quadri viventi religiosi della città dei grandi pittori, come il Polittico Averoldi del Tiziano.

Il ricordo della strage

Momento significativo per la processione, anche l’attraversamento di piazza Loggia, vicino alla stele della strage: qualche istante di silenzio e raccoglimento per Del Bono e Tremolada. Una cornice di candele che hanno accompagnato la parata religiosa. In piazza il vescovo ha tenuto per la prima volta il suo discorso alla città.