Brescia entra a gamba testa nel dibattito europeo nato dopo la sparatoria razzista di Macerata e lo fa ponendosi come modello positivo.

Città modello

Secondo il giornalista francesce, Jérôme Gautheret, la città di Brescia è “la città modello dell’Italia multiculturale“. 

Un esempio virtuoso insomma, in contrapposizione a quanto avvenuto a Macerata dove, come tutti sanno, un uomo ha sparato a 11 persone africane.

L’articolo

In realtà l’articolo di Le Monde che sta spopolando in queste racconta di un uomo, Rashid Md Shamual, arrivato in Italia nel 1998, che in città di è creato una famiglia e opera nelle realtà civica.

Le Monde sottolinea come la città non ha ceduto a bassi istinti xenofobici e ha praticato sta invece praticando la via dell’integrazione.